Home Running Eventi Maratona delle Cattedrali, buona la prima

Maratona delle Cattedrali, buona la prima

0

Finalmente è scoccata l’ora ‘x’: alle 9.00 puntuali di ieri mattina 900 atleti (solo quelli iscritti alla 42km) si sono ritrovati in piazza Manfredi a Trani per il via alla gara podistica più attesa da un mese e questa parte.

‘La maratona delle Cattedrali’ ha avuto il suo culmine: gli sforzi, l’impegno e l’attesa (degli atleti e degli organizzatori) si sono trasformati in realtà.

Un percorso che gli atleti fin da subito hanno apprezzato per la particolarità delle tappe, per l’unicità di vivere una partenza ed un arrivo non coincidenti come avviene nella quasi totalità dei casi. Un apprezzamento partito in primis proprio dall’ultramaratoneta Vito Sardella, il monopolitano che ha mantenuto le promesse del pre gara diventando fin da subito l’uomo da battere. 

E’ lui il vincitore della prima edizione della ‘Maratona delle Cattedrali’: come da pronostico ha staccato tutti ed è arrivato solitario al traguardo in piazza Vittorio Emanuele II a Giovinazzo, bagnata dalla pioggia, con il tempo di 2h35’00”; alle spalle del corridore della Pod.Valtenna sono giunti Giuseppe Moliterni (Gravina Feste Lente) a 3’28” e Giovanni Marchitiello (Pedone Riccardi Bisceglie) a 4’21”.

La prima donna a vincere è stata Patrizia Signorino del Gruppo Sportivo Interforze con il tempo di 2h29’44’’ con la svizzera Christina Wargler (Swiss Charity Foundation) a 39’26” e Luisa Canonico (Ururi Runners) a 58’42”. Nella staffetta arriva prima il club dell’Atletica Sprint Barletta. Per la 21 km ha tagliato il traguardo per primo Paquale Rutigliano (Sme Run Roma) in 1h12’18” davanti a Francesco Milella della società barese ‘Quelli della Pineta’ con il tempo di 1h13’29’’, terzo Gennaro Bonvino (Asd Biancoverde Giovinazzo) a 4’52”; in campo femminile prima Francesca Bianco (Pol.Gilda degli Insegnanti) in 1h37’01”, davanti a Lorella Bassani (Runners Chieti) a 1’18” e Csilla Emoke Pummer (Free Runners Molfetta) a 5’11”. Nella 10km arriva primo il giovinazzese Giuseppe Volpicella del club ‘Biancoverde Giovinazzo’ con il tempo di 43’57’’.

Un abbraccio corale dei paesi per ogni tappa: la 21km di Bisceglie (alle 10.00), la 10km di Molfetta (partenza alle 12.00) e la Family Runa Giovinazzo (Piazza Vittorio Emanuele II) con animazione e musica a cura di Radio Idea e a Molfetta a piazza Garibaldi.

Alle 10.00 a Trani in piazza Rupubblica si è svolta la ‘Family Run’ con animazione e musica a cura dell’associazione sportiva Tommaso Assi.

Alle 15.30 a Giovinazzo in piazza Vittorio Emanuele II premiazione 1^ concorso “La Maratona delle Cattedrali Di Puglia” delle scuole elementari di Trani, Bisceglie, Molfetta e Giovinazzo. Infine alle 19.00 a cala porto a Giovinazzo lo spettacolo ‘Babbo Natale viene dal mare’ a cura dell’associazione vogatori ‘Massimo Cervone’.

Subito numeri da record per questa gara podistica:924 iscritti alla maratona, 360 alla 21km, 60 alla 10km e 11 squadre per la staffetta per un totale di 1.388 partecipanti.

Numeri che portano la ‘Maratona delle Cattedrali’ al 13^ posto nella classifica delle gare più popolose del Sud, doppiando addirittura quella di Napoli che nelle ultime edizioni ha registrato circa 460 iscritti. Sono stati 334 in totale gli incroci controllati dalle forze dell’ordine, dai volontari e dalle associazioni territoriali.

Tranilive.it