Pubblicità
Home Outdoor Sci Markus Eder scia: The Ultimate Run
Pubblicità

Markus Eder scia: The Ultimate Run

0
the Ultimate Run

Markus Eder, lo sciatore freeride e freestyle italiano, protagonista di diverse imprese mozzafiato lungo le piste più estreme del mondo, campione del Freeride World Tour 2019, ha intrapreso “The Ultimate Run”.

Vi state chiedendo dove?  A Zermatt, in Svizzera, prima di terminare la sua corsa nel fondovalle a Klausberg, in Italia.

 

The Ultimate Run

Ecco ciò che dovete assolutamente sapere:

 

  • L’Ultimate Run inizia sulle vette più alte di Zermatt, dove Eder firma un candido pendio di powder, salta Seracchi (delle dimensioni di autobus), scia scogliere di ghiaccio e scivola nel ventre del ghiacciaio, riapparendo infine sopra la sua città natale, Klausberg.

 

  • The Ultimate Run è un mix di emozioni tra neve fresca, acrobazie in pista e salti inimmaginabili. Eder partecipa anche ad una sessione di freestyle con gli amici, prima di tornare nella polvere che gli permette di entrare all’interno del castello di Tures e in un museo minerario.

The Ultimate Run

  • Eder è stato in grado di trasformare la sua località sciistica di casa, Klausberg, in una montagna da sogno come si deduce grazie al video. Il protagonista ha recentemente rivelato che sin dai suoi esordi ha amato ogni aspetto del freeski, diventa pazzo e ama alla follia lo sci.

 

  • Eder, nel 2018, anno del suo debutto, ha preso un anno sabbatico dalle riprese di film per competere nel Freeride World Tour, aggiudicandosi un secondo posto assoluto. Nel 2019 invece, grazie alle vittorie di Hakuba e Fieberbrunn, è salito sul gradino più alto del podio con un punteggio superlativo di 8.700 punti.

The Ultimate Run

  • Markus è diventato famoso durante il concorso Nine Knights del 2010 con un successivo passaggio dallo slopestyle al freeride. L’abbiamo visto inoltre protagonista nei film Days of My Youth, Fade To Winter e Ruin and Rose.

 

  • The Ultimate Run è un progetto che è stato documentato per oltre due anni e dà vita ad una discesa immaginaria che Eder ha studiato dal 2015.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità