Pubblicità

Neil Pryde 2013

0

E questa volta Funboard magazine è stato addirittura più veloce del web! Abbiamo cercato in questi mesi di uscita “alla spicciolata” delle novità 2013 di far coincidere le pubblicazioni della rivista rispettando le date di presentazione ufficiale delle varie aziende.
Quindi già dal numero di giugno avete potuto trovare un assaggio sui materiali 2013, approfondito alla grande poi su quello di luglio, per poi concludere tutto, o quasi, la carrellata toys sul numero di agosto-settembre (in edicola da questa settimana). CLICCA QUI.

Oggi è il turno di Neil Pryde (date anche un occhio al nuovo marchio NP su www.npsurf.com). Qui di seguito trovate qualche cosa in più di quello che potete facilmente trovare sul web o su pagine facebook.

NEIL PRYDE 2013
(NDR: Disponibili in Italia solamente dalla prossima settimana)
Nel 2012, NP ha incorporato strisce di tessuto Dyneema® ad alta resistenza nel design delle vele, per concretizzare lo scheletro di protezione chiamato ArmourWeb. Nel 2013, la tecnologia è andata avanti, incorporando i rinforzi dell’albero e della balumina all’interno della struttura stessa della vela. Non utilizzando più strati diversi di pesanti materiali inefficienti come l’ormai obsoleto Dacron ripiegato per realizzare rinforzi nelle zone critiche, piuttosto incorporando dei nuovi pannelli laminati, completamente percorsi e cosparsi di filamenti in Kevlar™ e poliestere che assorbono e distribuiscono la potenza della vela in maniera assolutamente uniforme su tutta la superficie.
Questi pannelli sono senza cuciture, e vengono laminati a caldo e pressati in modo da seguire la distribuzione del carico lungo le linee di tessuto, come viene fatto per la realizzazione delle vele altamente performanti da yacht. Il risultato è una vela più resistente, che si deforma molto meno anche sotto carico, usando pannelli realizzati e progettati con la tecnologia più avanzata sul mercato. Il tutto, combinato ai materiali ArmourWeb, dei pannelli di rinforzo per gli angoli realizzati con tessuto apposito e strutturalmente funzionale per elevare la collezione 2013 ad un nuovo livello.

www.neilpryde.com

COMBAT
Tenendo come obiettivi la versatilità e la performance, la Combat riesce a dare il meglio in qualsiasi condizione. Il design è stato completamente rinnovato, con un nuovo profilo a 4 stecche sulle misure più piccole, che ha prodotto vele ancora più leggere e reattive. Sicuramente sarai esausto tu molto prima di lei…
NOVITA’

Il profilo a 4 stecche è stato usato dalla 4.7 in giù, garantendo una sensazione di morbidezza e controllo. Per le misure più grandi sono state utilizzate 5 stecche, in modo che il profilo risulti più stabile e copra un range di vento più ampio. Il nuovo layout permette alla vela di flettere in maniera più progressiva e twistare più armonicamente. Ora le vele sono disponibili in due costruzioni: HD o con finestra clearvision.
CARATTERISTICHE

Versatile:
la curvatura della tasca d’albero è progressiva e moderata per garantire la massima manovrabilità, velocità e potenza sia in condizioni onshore che side-shore.
Profilo Centrale Moderato:
per ottenere un equilibrio ottimale tra capacità di risalita, potenza e stabilità. Il controllo in manovra è immediato e ti permette di volare più in alto che mai.
Ampio Range di vento:
un range di regolazioni davvero vasto, combinato al profilo stabile, permette al rider di surfare in una gran varietà di condizioni.
Costruzione:
corpo della vela in ArmourWeb Dyneema® rinforzata con pannelli Forceline.
PHILIP KOSTER: “La Combat è la vela perfetta per me, produce potenza a non finire, perfetta per volare in cielo, ed è morbida e maneggevole tra le onde, rendendo anche le manovre new school molto più facili sul lip. La Combat è la vela che sto utilizzando per cercare di difendere il mio titolo mondiale.”


THE FLY
Grazie alla neutralità tra le mani e reattività immediata, la The Fly si trova nel proprio elemento quando tra onde potenti e pulite. La morbidezza, in combinazione con un centro di spinta piuttosto basso, ti da il massimo controllo anche nella sezione più critica dell’onda, permettendo ad ogni rider di aumentare il proprio livello oltre ogni limite.
NOVITA’
Spostando il centro di spinta più in basso sulla vela siamo riusciti ad ottenere una maggiore stabilità, lasciando la penna più libera di twistare e sventare per rilasciare la potenza in eccesso. Così facendo si genera una maggiore armonia nella vela, e il controllo risulta immediato e naturale in ogni momento. Ora disponibile in due costruzioni: HD o con finestra clearvision.
CARATTERISTICHE

Sensazione di compattezza ed extra leggerezza:
il miglioramento del twist della penna, assieme al centro di spinta più basso e compatto da al rider una sensazione di massima stabilità, anche nella parte alta della vela.
Potenza controllata:
Il centro di spinta più basso ed avanzato fissa il profilo, erogando potenza costante e stabilità anche con vento rafficato.
Manovrabilità:
L’abbassamento delle stecche e la riduzione del peso in penna hanno reso il flex più progressivo, rendendo la vela più neutra e reattiva.
Costruzione:
corpo della vela in ArmourWeb Dyneema® rinforzata con pannelli Forceline.
KAULI SEADI: “Adoro la spinta costante e morbida della mia vela. Grazie alla nuova impostazione delle stecche, anche se armo la vela con meno tensione di caricabasso, la potenza rimane sempre fissa in un punto aiutandomi nel controlla della mia tavola sulle onde o quando sono in aria.”


ATLAS
L’Atlas regala potenza e stabilità in maniera costante, in modo da poter essere utilizzata in un’enorme varietà di condizioni. Plana immediatamente e ha lo spunto più immediato che si possa desiderare in una vela wave. La Atlas è perfetta per risalire sopravento, superando le onde che rompono senza problemi, generando la massima spinta per volare in cielo ed accelerando velocemente.
NOVITA’

Spostando le stecche ancora più in basso, è stato possibile mantenere la potenza e le altre caratteristiche inconfondibili delle Atlas, diminuendo sensibilmente il peso percepito tra le mani del rider.
CARATTERISTICHE

Distribuzione del profilo più in alto
, assieme alla tasca d’albero più profonda genera massima potenza e capacità di risalita anche in condizioni di vento onshore.
Tensione di penna più alta
permette alla vela di generare potenza più velocemente anche in condizioni di vento marginali, mantenendo anche più potenza nella parte alta della vela.
Twist Progressivo
per offrire la massima reattività e risposta, con un’erogazione uniforme e costante della spinta, rilasciando la pressione in eccesso.
Centro di spinta all’altezza del rider
per offrire un equilibrio perfetto tra potenza, stabilità, spinta e controllo.
ROBBY SWIFT: “Le Atlas 2013 sono più potenti che mai ma risultano ancora più leggere e reattive tra le mani del rider, con maggiore comfort e controllo. Quando arriva una raffica, senti un progressivo aumento della potenza con un’accelerazione graduale invece che un incremento improvviso. Morbida, leggera e potente!”.


WIZARD
CLICCA QUI per l’articolo su questo modello già pubblicato da funboardmag.


SOLAR