Nuotiamo con Nike Victory Swim

0

NIKE presenta la collezione NIKE VICTORY SWIM per immergersi nella superficie increspata di una piscina. Scivolare con il corpo sulle onde alte dell’oceano. Sfrecciare lungo una corsia per un allenamento intensivo o abbandonarsi dolcemente nell’acqua per una sessione di recupero attivo.

Al di là del puro stimolo fisico, ciò che rende speciale il nuoto e gli sport acquatici è la singolare sensazione di connessione con l’acqua: la libertà data dall’assenza di gravità, la trasparenza meditativa della vita in acqua, la pace della fluidità intorno a tutto il corpo.

NIKE VICTORY SWIM COLLECTION

È con questo stesso spirito di apertura a infinite possibilità che Nike presenta Nike Victory Swim Collection. La collezione comprende:

  • Costume da bagno premium Nike Victory Full-Coverage
  • Nike Victory Swim Hijab
  • Nike Victory Swim Tunic Top
  • Nike Victory Swim Leggings

Per un nuoto…più coperto

Nike introduce così performance innovative nella linea di costumi da bagno. La silhouette elegante e innovativa è l’alternativa perfetta per le atlete che desiderano potersi muovere liberamente in acqua pur restando completamente coperte. L’ispirazione della collezione è nata dal feedback entusiasta delle atlete al Nike Pro Hijab e dalla determinazione dei designer Nike a perseguire l’innovazione per atleti di ogni estrazione, corporatura, abilità e aspirazioni.

I Nike designer abbattono le barriere

I designer, abituati ad ascoltare dagli atleti di diverse comunità, hanno notato un gap nell’abbigliamento per gli sport acquatici: non c’era possibilità di scelta per le atlete che non volevano rinunciare al proprio riserbo e nel contempo desideravano potersi muovere in modo sicuro e confortevole. I prodotti esistenti non erano sufficientemente coprenti o funzionali e le atlete riferivano di sentirsi appesantite da capi ingombranti, trovandosi così a lottare contro la resistenza aerodinamica dei capi invece di impegnarsi per ottenere il loro miglior risultato personale o a preoccuparsi che i loro hijab e le coperture rimanessero al loro posto. Per le atlete, troppo spesso i costumi da bagno hanno rappresentato una barriera, piuttosto che un mezzo per godersi l’acqua.

“Più ascoltavamo, più vedevamo possibilità di aiutare le atlete in nuove dimensioni”, afferma Martha Moore, vicepresidente e direttore creativo Nike. “Siamo costantemente impegnati ad ampliare la nostra visione nel campo dell’innovazione e ci entusiasma l’idea che, pensando in modo creativo e progettando in modo inclusivo, possiamo far sì che sempre più donne si sentano a loro agio nel praticare sport. Per noi, la collezione Nike Victory Swim Collection dimostra come l’apertura al cambiamento consente a tutte le donne di scoprire la gioia dell’attività fisica.”

La parola a Nike

– Martha Moore, vicepresidente e direttore creativo Nike

” Più ascoltavamo, più vedevamo possibilità di aiutare le atlete in nuove dimensioni.”

La collezione

Realizzata in tessuto a maglia di rete, la collezione Nike Victory Swim è leggera, traspirante e ad asciugatura rapida. Il valore UPF 40+ da capo a piedi offre ulteriori vantaggi per le atlete che cercano protezione dal sole.

Il costume Nike Victory Full Coverage e la tunica Nike Victory Swim presentano un reggiseno sportivo con coppe traforate incorporato. In modo simile alla parte superiore, i leggings Nike Victory Swim esaltano una silhouette aerodinamica ma contenuta, che consente velocità e agilità senza eccessive aderenze. Il Victory Swim Hijab ha una tasca a rete integrata che mantiene i capelli a posto durante i movimenti in acqua.

La parola alle atlete

– Zahra Lari, pattinatrice

I designer di Nike Victory Swim continuano a prendere ispirazione dagli atleti, come ad esempio, dalla pattinatrice degli Emirati, Zahra Lari – la prima nel suo sport a indossare l’hijab in competizione – pratica regolarmente nuoto per un allenamento aerobico supplementare e per le sessioni di recupero e ha raccontato che indossare la Nike Victory Swim Collection la fa sentire pronta a portare a termine qualsiasi impresa, dentro e fuori dall’acqua.

“Quando lo indosso mi sento super leggera e tranquilla. Non appesantisce e mi aiuta a nuotare meglio. È così diverso da qualsiasi costume da bagno che abbia mai visto e so che posso indossarlo e sentirmi sicura.”

Disponibile dal 1° febbraio 2020

La collezione Nike Victory Swim è disponibile dal 1° febbraio su nike.com e presso rivenditori selezionati in tutto il mondo

INFO QUI!

Articolo precedenteGiovani promesse: Cecilia Pampinella
Articolo successivoFSA e Sport Plus Health una nuova partnership
Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui