Home Windsurf News NotiWind: le notifiche del vento

NotiWind: le notifiche del vento

0

Ciao Luigi. Ogni anno, SurfDose ci propone qualche novità. Cosa avete realizzato per il 2018?
Ciao 4Windsurf, quest’anno ci siamo dedicati ad una nuova App che si chiama NotiWind (https://www.notiwind.com) disponibile sia per Android che per Apple (https://notiwind.com/appstore.php).
Come si può intuire dal titolo, è un’App che manda Notifiche sulle condizioni del vento.

E SurfDoseAlert?
È vero, SurfDoseAlert esiste già da qualche anno e rimane il punto di riferimento per chi deve svegliarsi presto per trovare il vento.
NotiWind risponde ad ulteriori esigenze espresse dai nostri amici utilizzatori.
In particolare, NotiWind, supera il limite di un solo spot alla volta: è possibile infatti impostare quanti spot si vogliono e ricevere notifiche per ciascuno di essi (anche in contemporanea).
Tanti surfisti del Lago di Como, infatti, impostano notifiche per le stazione di Valmadrera, Lecco e magari Dervio insieme.

Interessante, quindi si possono impostare anche Spot in posti diversi?
Esatto. Rimanendo sul Lago di Como si possono impostare gli spot da Nord per il mattino e quelli dell’alto lago (per la Breva) per il pomeriggio.
NotiWind consente infatti di specificare lo spot, l’intervallo orario in cui essere avvisati, la direzione prevalente del vento (per esempio “N” per Nord, Nord-Est, ecc.) e naturalmente la soglia minima della velocità del vento, sia istantanea che media.
E’ possibile anche impostare i giorni della settimana in cui si vuole essere avvisati: tanti, per esempio, possono surfare solo nel weekend.
L’altra cosa interessante è che una volta impostati gli allarmi, non è necessario avviarli tutti i giorni: rimangono, infatti, attivi fino a che non vengono fermati.
Una volta ricevuto l’avviso, è comunque possibile utilizzare la funzione di “Snooze” per “azzittire” gli allarmi per il giorno corrente.

E per chi vuole la massima semplicità d’uso?
Proprio per questo abbiamo previsto un’opzione Easy: per chi vuole un’impostazione semplice, basta indicare lo spot, l’intervallo orario e la velocità minima istantanea del vento. Le altre opzioni saranno impostate in modo predefinito.
Inoltre, dato che può essere utile sapere che spot ci sta “chiamando” anche con il telefono in tasca, abbiamo a disposizione una quindicina di suonerie diverse.
Con l’App, in aggiunta alle notifiche, è inoltre, possibile avere una vista d’insieme delle condizioni negli spot che si vogliono monitorare comprensiva di grafico giornaliero e (se disponibile nello spot) immagine dalla webcam.

 

Quanti e quali spot sono disponibili in NotiWind?
Abbiamo una cinquantina di spot sparsi in tutto il mondo con una discreta copertura dell’Italia (ed in particolari dei laghi del Nord Italia). L’elenco aggiornato degli spot attivi con la mappa di dove si trovano è disponibile all’indirizzo: https://notiwind.com/

Tra i miglioramenti disponibili in NotiWind rispetto a SurfDoseAlert, segnaliamo anche il minor consumo della batteria, la possibilità di ricevere le notifiche anche ad App chiusa e la possibilità di inserire non solo molteplici spot ma anche lo stesso spot con caratteristiche diverse. Per esempio possiamo impostare Dervio da Nord al mattino con musica di Notifica Erin e Dervio da Sud con musica “Mucca”.
Inoltre, le notifiche possono anche arrivare a parecchi tipi di smart watch collegati al telefono.
Infine, si può usare NotiWind come pura e semplice sveglia, anche in concomitanza con gli allarmi vento…

Novità per quanto riguarda l’app per le uscite?
SurfDose App (https://www.surfdose.com/appstore.php) è ormai alla versione 18 ed è piuttosto stabile ma facciamo sempre piccoli miglioramenti e aggiungiamo nuove funzioni.
In particolare, abbiamo aggiunto le statistiche relative all’utilizzo delle proprie attrezzature: non solo si può vedere, tra le proprie tavole e vele quanto e quali si utilizzano di più, ma anche, tramite un codice colore, con quali ci siamo divertiti di più (blu cinque stelle, verde quattro e così via fino a rosso).
L’anno scorso abbiamo aggiunto la possibilità di segnare le uscite SUP e nelle prossime settimane, sempre su suggerimento dei nostri utenti, aggiungeremo le opzioni Foil sia per Kite che per Windsurf.
Per quanto riguarda il sito SurfDose, abbiamo aggiunto l’anno scorso la “stecca” del vento https://surfdose.com/sexmeter.php.
L’impressione è che anche quest anno il “vincitore” sarà lo stesso dell’anno scorso 🙂

Bolle ancora qualcosa in pentola per il 2018?
Stiamo lavorando ad una App per tracciare i percorsi in acqua che si chiama GPSDose https://www.gpsdose.com/appstore.php particolarmente focalizzata sulle uscite SUP e della quale parleremo magari la prossima volta.
Nei prossimi mesi lavoreremo anche ad un restyling del sito.

Stay tuned!

 

staff@surfdose.com
http://www.surfdose.com
NotiWind – Wind Notifications
https://www.notiwind.com/appstore.php

SurfDoseAlert – The Surfers Alarm Clock
https://www.surfdose.com/appstore-sda.php

GPSDose – Simple GPS Track & Share
https://www.surfdose.com/appstore-gpsdose.php

SurfDose APP – Surfing Sessions Tracker App
https://www.surfdose.com/appstore.php

 

Articolo precedenteSpecialized Stumpjumper Expert 29, la bici totale
Articolo successivoAntiz – Echoes from the Road Ep.4
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui