Home Running Eventi Oltre 2.500 presenti alla Sant’Agata Run

Oltre 2.500 presenti alla Sant’Agata Run

0

Festa grande alla decima edizione della Sant’Agata Run, corsa del circuito Fiasp. Sono stati 2.560 i concorrenti che si sono snodati lungo i tre percorsi da 6 km, 11 km e 21 km.

Una corsa sentitissima dal paese di Fossalunga, frazione di Vedelago, che ogni anno grazie al gruppo degli “Amici della maratona” vive una giornata di sport indimenticabile. Ben 120 anche i volontari, distribuiti nei quattro ristori lungo il percorso, che si sono dati da fare per ristorare i runners, ma anche per deliziare chi ha passeggiato, con tipiche specialità culinarie delle atmosfere rurali: fegato alla veneziana, trippa, pizza e l’immancabile musetto. Tra i 22 gruppi podistici iscritti, la classifica dei gruppi più numerosi ha visto in testa i “Marciatori di Biancade”, seguiti a ruota dal “Club del Torcio” e dai “Podisti di Ospedaletto”. Il premio speciale terzo “Memorial Paolo Corrado Rossl”, dedicato ai gruppi cittadini più numerosi, è andato allo storico gruppo “APF Fossalunga Trattoria Da Luisa”, che festeggiava il 40° anniversario. Quest’anno, a differenza del passato, non erano previsti ordini d’arrivo individuali.

In 1.520 si sono invece divertiti alla “Marcia dea Tornaressa” di Rustignè di Oderzo, proposta nei tre percorsi di 6, 12 e 20 km, che si sono snodati lungo le strade della campagna veneta.La corsa podistica nata nel lontano 1986 ha visto concorrenti provenienti da tutto il Triveneto e anche dalla vicina Slovenia. Molto apprezzato il ristoro finale caratterizzato da tavoli imbanditi di dolci, crostoli e frittelle preparati dalle famiglie di Rustignè. Nei 6 km primi al traguardo Nicolò Bedini (poi Thomas Moret e Giulio Coletto) e Michela Moretton (poi Luisa Lot e Endora Marcato). Nei 12 km hanno preceduto tutti Michela Zanatta (che ha anticipato Silvia Pasqualini e Marta Santamaria) e Diego Avon (dietro di lui Stefano Pretotto e Mirko Signorotto). Nel percorso più lungo, di 19,90 km, Ivan Basso si è lasciato alle spalle Dario Turchetto e Riccardo Donè, mentre al femminile Valentina Bernasconi ha preceduto Paola Dal Mas e Marianna Bedini. Per quanto riguarda la classifica dei gruppi più numerosi, primo “3B Salgareda”, secondo i “Marciatori di Biancade” e terzo “Le due Torri di Vazzola”.

Più di 120 invece i partecipanti alla camminata nordica sui sentieri del Prosecco di Valdobbiadene organizzata dall’Asd Nordic Walking Montello. Per i nordic walkers, 10 km con 500 metri di dislivello e panorami mozzafiato lungo l’anello tra Valdobbiadene e San Pietro di Barbozza.

La Tribuna di Treviso