OSPREY KITSUMA, lo zaino sportivo è donna!

0

OSPREY, l’azienda californiana nata nel 1974, presenta i nuovi zaini OSPREY KATARI e OSPREY KITSUMA, rispettivamente nelle versioni UOMO e DONNA: unico imperativo categorico massimizzare l’IDRATAZIONE, senza compormettere vestibilità e COMFORT nell’utilizzo. Quando ciò che conta è rimanere idratati, Katari, e la versione femminile Kitsuma, sono gli zaini perfetti da indossare.

IDRATAZIONE…mai più senza!

La nuova serie di zaini KATARI e OSPREY KITSUMA combina una sacca da idratazione integrata con vestibilità e comfort eccellenti, ideale per tutte le attività ad alta intensità.

OSPREY KITSUMA, SOLO PER LE DONNE!

Con la serieOSPREY KITSUMA, studiata e sviluppata espressamente per le forme femminili, OSPREY afferma ulteriormente la propria leadeship nel mondo outdoor e trail running. 45 anni di esperienza che, da quella lontana prima macchina da cucire utilizzata nel lontano 1974 in California, non possono certo passare inosservati…

VENTILAZIONE & VESTIBILITA’, amici inseparabili!

Proprio per favorire e permettere il miglior utilizzo possibile di questi due modelli, OSPREY ha voluto puntare su caratteristiche essenziali e fondamentali, Sia che si voglia fare una breve escursione al mattino, andando in bicicletta a pranzo o correndo di sera.

CARATTERISTICHE TECNICHE PRINCIPALI

  • Serbatoio HydraulicsTM Ltincluso
  • Schienale in rete AirScapeTM con canale di ventilazione centrale
  • Imbracatura a profilo ribassato altamente ventilata
  • Tasche antigraffio con zip per occhiali da sole e dispositivi elettronici [Kitsuma 3,7 & Katari 3,7]
  • Grafica riflettente
  • Punto di attacco luce a LED

    CHI E’ OSPREY?

    Osprey è nato in California, nel 1974, di fronte a una singola macchina da cucire, con la testa colma di idee e il desiderio di progettare e realizzare zaini innovativi della migliore qualità. Oggi i prodotti Osprey portano avanti quello spirito pionieristico, essendo utilizzati ovunque, sulle montagne più alte e nelle isole più remote.

     

Articolo precedente4Enduro apre alla grande alle Rive Rosse
Articolo successivoNasce la combinata Granfondo targata Montura
Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui