Oxyburn Mask Active, mascherine per correre in sicurezza

0
Oxyburn Mask Active
Oxyburn Mask Active nella bellissima colorazione pink

L’azienda italiana Oxyburn affianca alla produzione di capi di abbigliamento sportivo di altissimo livello la produzione della nuova mascherina Oxyburn Mask Active per attività sportiva.

Oxyburn riconverte per aiutare lo sport

Dopo la riconversione di un terzo della produzione per il lancio di Mask-Easy, ora Oxyburn torna a rivolgersi al mondo degli sportivi, a cui è legata la sua storica produzione made in Italy di abbigliamento intimo tecnico. Da giugno il marchio bresciano sarà presente sul mercato con la nuova mascherina igienica di protezione generica Mask Active.

Fascia viso ergonomica e lavabile, idrofobica e antibatterica.

Progettata con la consapevolezza che protezione e sicurezza debbano essere requisiti fondamentali in tutte le fasi connesse alla pratica dell’attività fisica.

Oxyburn Mask Active è Traspirante con ACTIVE MICROSPONGE

La trama, con filato B. Bach e trattamento batteriostatico agli ioni d’argento, è dotata di una speciale protezione grazie ad Active Microsponge, il pannello ad alta tecnologia in microspugna a tripla densità, studiato in esclusiva per il prodotto, che crea un’efficace barriera per le microgocce rilasciate dalle mucose di naso e bocca.

Grande capacità traspirante

Proprio per agevolare la respirazione durante l’attività fisica, la mascherina punta su una maggiore capacità traspirante rispetto a quella filtrante, utilizzando gli stessi materiali della versione Easy ma conformando la sagomatura anatomica in quattro taglie per un fitting più performante. Possiede, infatti, una proprietà filtrante del 60% rispetto all’87% del precedente modello, garantita anche dal ridotto spazio tra i singoli filamenti del tessuto. La sua superficie vanta qualità idrofobiche per respingere l’assorbimento delle molecole d’acqua nell’ambiente circostante, lasciando le parti non sensibili libere da inutili costrizioni, soprattutto in vista della stagione estiva.

Oxyburn Mask Active è sicura e lavabile per oltre 30 cicli

Mask Active non è un dispositivo medico o di protezione individuale ma di protezione generica, nata allo scopo di contenere la diffusione del virus e realizzata nel rispetto della Direttiva 2001/95/CE. Per la sua creazione il marchio ha sfruttato tutte le potenzialità tecniche dei macchinari tessili di ultimissima generazione del proprio reparto produttivo, utilizzando filati di elevata qualità in linea con la certificazione OEKO-TEX Classe I a tutela dell’uomo e dell’ambiente, il regolamento Reach e il trattamento Ultra Fresh. Lavabile in lavatrice a massimo 60° e riutilizzabile, il modello assicura la piena efficienza per oltre 30 cicli di lavaggio.

Anche per bambini e visi piccoli

La sua forma ergonomica e il bordo superiore ad elasticità differenziata consentono una naturale e morbida aderenza al viso, sostenuta dagli elastici con aggancio dietro le orecchie per una completa libertà di movimento e dagli HT Nose Pads per l’assorbimento del sudore. Sarà in commercio in quattro differenti taglie (TG.1 5/8 anni – TG.2 9/12 anni – TG.3 S/M donna/ragazzo – TG.4 L/XL uomo), anche per i bambini.

Acquistala qui

La mascherina sarà acquistabile al prezzo consigliato al pubblico di 11,90 euro.

Sei diverse colorazioni (nero, bianco, acid, pink, lightblue, vision) insieme a una pochette dalle medesime caratteristiche batteriostatiche.

 

Oxyburn Mask Active è in vendita da:

E presso tutti i punti vendita Oxyburn aderenti all’iniziativa elencati su oxyburn.it. Negozi e associazioni possono contattare direttamente l’azienda all’indirizzo info@oxyburn.it.

Articolo precedenteLinea Continua, Hervé Barmasse sul Cervino
Articolo successivoLa ripresa vista dagli operatori: Cervinia
Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui