Home Sup Eventi Paolo Marconi rompe un record lungo tre anni

Paolo Marconi rompe un record lungo tre anni

0

Ebbene si, il nome che ha rotto il primato di imbattibilità di Leonard Nika in Italia è Paolo Marconi in neo atleta di casa RRD, il quale si posiziona in vetta alla classifica del primo giorno di gara.

paolo marconi batte leonard nika

Una giornata epica all’Adriatic Crown. Una partenza buona per tutti i riders, una caduta di Paolo gli fa perdere qualche posizione. All’interno dei frangi flutti i riders si studiano con un passo medio alto ma non tanto spinto. Dopo circa 3000 metri Paolo Marconi dalla quinta posizione in prima facendo la lepre nel gruppo di testa.

Paolo Marconi rompe un record lungo tre anni (1)

Il gruppo vede i super top rider nella seguente posizione: Paolo Marconi, Leonard Nika, Jake Jensen, Ludovic Teulade, Claudio Nika, Davide Codotto, Paul Jackson. Codotto perde la scia per un errore di scelta di tavola e Paul recupera una poszione.

Paolo Marconi rompe un record lungo tre anni (2)

Il vento cala ma il movimento ondoso confuso e disordinato mette in difficoltà tecnica alcuni atleti. Codotto spera nel recupero in downwind ma il calo repentino del vento e della marea lo deludono.

Si alternano la leadership Paolo Marconi e il francese Ludovic Teulade, studia la marea e dopo aver trovato il feeling giusto con la tavola porta il gruppo nell’acqua mossa. Al giro di boa che determina il cambio di mura, il gruppo si frastaglia e Paolo parte in volata solitaria.

Paolo Marconi rompe un record lungo tre anni (3)

Viene raggiunto da Leonard Nika e Jake Jensen, quali partono con ingaggi per un attacco a Paolo, scambio di attacchi alla leadership ma Paolo tiene bene la posizione difendendola con tecnica. A circa 2000 metri dalla fine il terzetto ha distanziato il gruppo inseguitori, passano la boa di rientro ai frangi flutti e Paolo distanzia i colleghi di pagaiata di circa 150 metri tagliando così il traguardo.

Grande Successo per Giordano Bruno Capparella che chiude in decima posizione con il world series 12.6, e in prima nella sua categoria.

Paolo Marconi rompe un record lungo tre anni (5)

Se dovessimo calcolare il tempo compensato per diverse imbarcazione con il metodo MORASSUTI-SAMBO, Giordano Bruno Capparella dovrebbe recuperare 2 minuti e 36 secondi dalla prima posizone. Ciò farebbe salire Capparella in settima posizione.

Ancora una volta #sup_spettacolo

Facendo una proiezione per domani

proiezione punteggio
12345
Paolo Marconi RRD1800017000160001575015500
Leonard Nika STARBOARD1650015500145001425014000
Jake Jensen FANATIC1600015000140001375013500
Ludovic Teulade1550014500135001325013000
Claudio Nika STARBOARD1500014000130001275012500
Paul Jackson1450013500125001225012000
Davide Codotto1400013000120001175011500
Reza Nasiri1350012500115001125011000
Jeremi Teulade1250011500105001025010000
Giordano Bruno Capparella12000110001000097509500
proiezione punteggio
12345
Angela Jackson FANATIC1800017000160001575015500
Manca Notar NAISH1650015500145001425014000
Susak Molinero JIMMY LEWIS1600015000140001375013500
Silvia Mecucci FANATIC1550014500135001325013000
Erika Barausse RRD1500014000130001275012500
Giulia Dalpont STARBAORD1450013500125001225012000
Giulia Tura1400013000120001175011500
Chiara Nordio JIMMY LEWIS1350012500115001125011000
Francesca Cunico1250011500105001025010000
Gabriela Cerisola12000110001000097509500

 

EURO TOUR MEN
110000Paolo Marconi RRD
28500Leonard Nika STARBOARD
38000Jake Jensen FANATIC
47500Iudovic Teulade
57000Claudio Nika STARBOARD
66500Paul Jackson
76000Davide Codotto
85500Reza Nasiri
94500Jeremi Teulade
104000Giordano Bruno Capparella
EURO TOUR WOMEN
110000Angela Jackson FANATIC
28500Manca Notar NAISH
38000Susak Molinero JIMMY LEWIS
47500Silvia Mecucci FANATIC
57000 Erika Barausse RRD
66500Giulia Dalpont STARBAORD
76000Giulia Tura
85500Chiara Nordio JIMMY LEWIS
94500Francesca Cunico
104000 Gabriela Cerisola