Home Ski News Passione per la montagna e sci alpinismo con Luca Loro
Pubblicità

Passione per la montagna e sci alpinismo con Luca Loro

Qualche chiacchera con Luca Loro: sportivo, amante della montagna e dello sci alpinismo

0
luca loro alpinismo

Andando in estate come in inverno cercavo emozioni mettendomi alla prova. Insomma accesso alla montagna come metafora della vita ma anche come ricerca interiore, uscendo dagli schemi dell’urbe modernizzata, rinunciando al concetto agonistico del termine competizione, per spostarlo sul significato dell’esperienza e della competizione quindi non più con altri uomini ma con se stessi e con gli elementi“.

Con questo incipit oggi vi raccontiamo di Luca Loro. Un ragazzo originario di Venezia ed appassionato di sport, sci, fotografia, avventure e soprattutto di montagna.

Le scorse settimane ci siamo imbattuti in alcuni suoi video su Youtube, dove racconta dei suoi bellissimi giri con gli sci d’alpinismo, e cosi abbiamo deciso di farci una chiacchierata per farci raccontare come vive la montagna e qualche sua avventura con gli sci.

Da grande voglio fare l’esploratore

Non è importante andare in un posto nuovo in assoluto, ma fare qualcosa di nuovo per se stessi ” questa citazione di Messner descrive le idee di Luca. Una grande passione per la scoperta che lo caratterizza da sempre. Quando ancora la passione per la montagna non era cosi marcata, Luca armato di cartina e barca andava in giro per tutti gli angoli della laguna di Venezia alla ricerca di posti nuovi. Una passione che, negli anni, si trasformerà in amore per la montagna e l’esplorazione.

Ciao Luca, raccontaci com’è nata la tua passione per lo sci d’alpinismo

Nel febbraio 2013 mi sono trasferito a Cortina, dove ho iniziato a praticare sci alpinismo. Lo svezzamento l’ho fatto nel canale “Vallencant” del monte Cristallo ed è stata una vera e propria terapia d’urto. La nota difficoltà nell’ affrontare il canale ha aumentato la voglia che c’era in me di migliorarmi tecnicamente ed imparare nuove cose di questo mondo. Da li in poi sempre più uscite e sempre più passione per lo sci alpinismo.

MYSKISNAPSHOTS

Nel 2013 ha aperto un blog: MYSKISNAPSHOTS. Interamente in bianco e nero per allontanarmi dal mondo dello spettacolo. Un modo per comunicare con chi ha le mie stesse passioni e perché ero stufo di vedere sempre le stesse foto action di sci. Volevo creare qualcosa di nuovo. Ho tenuto attivo il Blog fino a fine 2015, poi con il boom del social Instagram ho deciso di voltare pagina.

L’ incidente

Un anno dopo il mio arrivo a Cortina, il 24 marzo 2014, sono stato travolto da una valanga ed ho riportato una grave frattura scomposta a tibia e perone. Prognosi? 9 mesi a letto. In ospedale avevo la finestra che dava sulla “Sci 18“, il canale dove è successo l’incidente, e riguardando la discesa continuavo a pensare che non vedevo l’ora di tornare. In 9 mesi di fermo, ho comprato tutte le guide di sci alpinismo delle Dolomiti e mi sono fatto una lista dei posti in cui dovevo assolutamente andare. Più stavo fermo e più voglia avevo di muovermi anche se con più testa di prima. Questa esperienza mi ha cambiato radicalmente e mi ha fatto maturare in molti aspetti: la grande lezione che ho imparato è quella di tornare indietro, e che il rispetto per la montagna sempre e comunque è fondamentale.

luca loro sci alpinismo

Quindi, la stagione 2014/2015 mi saltò e per contro decisi di rimboccarmi le maniche su altri aspetti ed ho aperto il mio studio fotografico a Venezia. Sembrerà strano ma sono appassionato di fotografia ma non mi piace fare foto in montagna e questo è un motivo per la quale adesso documento le mie uscite con dei video. Nel settembre del 2015, dopo l’estate a Cortina, non ero sicuro se restare su o tornare a Venezia e voltare completamente pagina, ma ho conosciuto la mia ragazza Valentina e quindi ho deciso di restare.

A fine 2015 mi sono finalmente rimesso in piedi e piano piano sono tornato sugli sci. Un inverno di sci e un’estate piena di bici, camminate ed arrampicata come riabilitazione efficace e divertente.

Con la stagione 2016 ho finalmente ripreso ad andare sempre di più con gli sci d’inverno e d’estate con qualsiasi mezzo che mi consenta di esplorare nuovi posti. Proprio esplorare, tante volte faccio delle uscite anche da solo, assieme alla mia GoPro, perché quello che mi trasmette emozione è proprio la montagna e la voglia di viverla.

luca loro

B&E INVITATIONAL: Sappiamo che sei stato al B&E INVITATIONAL nel 2015. Raccontaci qualcosa di questa tua esperienza.

Nel 2015 ho avuto l’occasione di assistere al B&E INVITATIONAL. Un’esperienza indimenticabile, ho visto il Monte Bianco per la prima volta e vedere alcuni dei riders più forti al mondo dal vivo è stata un’esperienza unica.

Tutto ciò è nato da quando alcuni miei amici hanno dato una mano ad Ahmet Dadali a cercare degli spot, in Piemonte, per girare il suo nuovo video “Flip The Script”.

Per ringraziarli lui gli ha invitati al B&E ma solamente uno sarebbe potuto andare ed in questa occasione sono entrato io.

Le foto che ho scattato all’evento le trovate QUI

I video su YouTube

Ho iniziato a fare video su YouTube nel 2017, quando ho fatto per la prima volta l’Alta Via: tutte le dolomiti da nord a sud. Da li in poi mi sono armato di GoPro ed ho iniziato a reportare quello che faccio. Filmare non deve essere mai di ostacolo alla attività che sto facendo e la GoPro è lo strumento ideale per ciò.

 

La stagione 2020/2021

Non ci sono tante persone che fanno video su YouTube riguardo lo sci alpinismo. Sto provando a divulgare quello che faccio con un approccio “personale” e non con il classico “How to: si parte da qui e si arriva li”. Quest’anno essendoci solo lo sci alpinismo e con una preparazione migliore rispetto agli anni scorsi, di conseguenza le mie uscite si sono allungate. Oltre a ciò, Zelda (mia figlia) è più grande ed ho più spazio per fare delle uscite più impegnative. Sottolineo però che diventare papà mi ha ulteriormente responsabilizzato nelle mie avventure.

Quest’anno, data la situazione, c’è stato un vero e proprio boom per questa disciplina e quindi mi sono totalmente tuffato nella ricerca di contenuti di questo tipo.

Fortunatamente questa stagione si è presentata con delle condizioni della neve fantastiche, date le abbondanti nevicate ed un manto nevoso abbastanza sicuro.

Qui sotto trovate la Traversata della Tofana e la Traversata San Vito/Cortina.

Traversata Tofana

Traversata San Vito/Cortina

 

Concludiamo salutando Luca e lo ringraziamo per il tempo che ci ha dedicato. Date un’occhiata ai suoi video su YouTube, ne vale veramente la pena!


INFORMAZIONI

www.youtube.com/c/LucaLoro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui