Home Sup News Pinna race FCS Slater Trout 8.5″ test by 4SUP

Pinna race FCS Slater Trout 8.5″ test by 4SUP

0

FCS_Fin_Slater_Trout_8_5

Tipo di costruzione: PERFORMANCE CORE
A=Altezza: 8.5”/21.59cm
L=Larghezza: 7”/18cm
LB=Larghezza base: 6.11”/15.5cm
RA=Rake angle: 43°
C=Corda: 0,5cm
LC=Lunghezza corda: 4.73”/12cm
P=Peso: 209 grammi

Cosa dice l’azienda costruttrice
Pinna sup race molto versatile progettata dal noto waterman Slater Trout. La pinna è stata studiata per il doppio scopo: sia per riuscire a dare manovrabilità alla tavola in surfata, sia per girare le boe, il suo shape molto accutato prevede un weed shedding discreto. Il performance core con cui è stata costruita la rendono rigida e leggera, impiallacciata in carbonio con un core ultra light per performance alte.

In acqua
Una pinna studiata per essere una allround sul mercato, può essere utilizzata in qualsiasi condizione dal race in flat water al downwind, dal white water ai laghi. Leggera e rigida confluisce alla tavola una stabilità interessante. Ottima per le gare a più boe, grazie al sup shape non oppone molta resistenza laterale sullo specchio di poppa, facilitando così i G-TURN.

Corda
La sua corda molto non molto pronunciata offre meno resistenza all’acqua rendendola più veloce.

Rake Angle
Il suo rake moderato consente di poter stare in acqua in qualsiasi condizione ottima in flat water e chop, e molto buona in downwind, in quanto la pinna offre la pobbibilità di poter poggiare in down the line seguendo l’onda. In down wave segue il flusso dell’onda accelerando progressivamente nel caso si pagaiasse.

Portanza
La sua portanza è moderata, studiata per essere versatile la Slater Trout è una pinna che lavora bene in molteplici condizioni.

Resistenza
La resistenza della pinna è quasi pari a zero, molto veloce in partenza da fermo e ottima tenuta in pagaiata.

Beccheggio
ND

Rollio
Grazie al suo shape la pinna attenua molto il rollio della tavola, la sue dimensioni studiate in cad sono il suo punto di forza. La sua larghezza omogenea offre una resistenza laterale in grado di stabilizzare la tavola in caso di perdita di equilibrio.

Row effect
La pinna riduce di molto l’effetto row, grazie alla sua larghezza e alla sua inclinazione, la tavola tenderà ad andare molto dritta. Se poi uniamo anche la compensazione in pagaiata, allora il tutto lascia senza parole.

Weed Shedding
In Italia non abbiamo questo problema.

In conclusione
La pinna risulta molto leggera e rigida, in upwind offre direzione e velocità, in downwind e downwave mantiene una buona stabilità, in traverso risulta aver un glide molto buono. Se volete cambiare la vostra pinna in una che vi possa dare prestazioni più alte unendo diverse attitudini è questa la pinna che state cercando.

Distribuita in Italia da HOLYSPORT http://www.holysport.com/

Per tutte le info dettagliate sulla pinna race potete consultare il numero 13 della rivista 4SUP magazine.