Home Windsurf Eventi Porto Pollo, Cala Pischina e Platamona, 1-3 aprile

Porto Pollo, Cala Pischina e Platamona, 1-3 aprile

0

Il weekend scorso in Sardegna è stato davvero molto ventoso! Le previsioni parlavano chiaro e davano l’ingresso di vento da ovest nord-ovest da giovedì pomeriggio fino a domenica 3 aprile. Il mio #waveclinic720 di Porto Pollo presso il 2 SIDES Watersports Center Porto Pollo era proprio in programma dal 1 al 3 aprile e ho deciso comunque di imbarcarmi da Livorno un giorno prima per essere già operativo in terra sarda giovedì mattina.
Giovedì 31 marzo ci accolgono 25 nodi da ovest a Porto Pollo con temperatura sui 15°. Un po’ di freestyle e poi nel tardo pomeriggio ci spostiamo a Marina delle Rose per una jump session.
Venerdì 1 aprile, inizio del Wave Clinic 720 a Porto Pollo con vento da Ovest intorno ai 30 nodi, temperatura in diminuzione (Foto: Riccardo Genazzani).

Nel pomeriggio tardi ci spostiamo a Cala Pischina ma lo spot risulta essere impraticabile, onde di otre un albero con mareggiata attiva… ovvero un tappeto di schiuma bianco con i fuori set più grossi che rompevano ad oltre 500 mt da riva. Ci godiamo lo spettacolo della natura senza uscire in mare.

Sabato 2 aprile, STORM CHASE. Almeno 50 nodi da ovest nord-ovest a Porto Pollo, pioggia a scrosci, grandine, sole, freddo. (Foto: Riccardo Genazzani).

Intanto l’unico spot praticabile nel nord della Sardegna sembra essere Platamona a Sassari di cui Alessio Negrelli ci invia qualche foto (Foto: Carlo Fenu).

Domenica 3 aprile, alle 9:00 siamo sullo spot di Cala Pischina: vento leggero e onde dai 3 ai 4 metri. Condizione impegnativa e adrenalinica (Foto: Carlo Fenu).

 

Alessio Negrelli commenta: “Al contrario della previsione, il vento è aumentato verso ora di pranzo, probabilmente aiutato dall’arrivo del sole e di qualche grado di temperatura in più. Onde mast high, poco vento e tanta corrente nell’inside, superare le schiume non era scontato e il rischio di arrivare a bomba point non così remoto. Purtroppo non la migliore condizione visto il vento un po’ da mare, ma senza dubbio un’uscita estremamente adrenalinica, con onde degne della fama di questo unico e selvaggio spot.”


Un ringraziamento speciale a Alessio Pears Negrelli per le immagini col drone! Altri video di Carlo Fenu e Franziska Otth Zilla.

Nel pomeriggio ancora #waveclinic720 a Porto Pollo con vento fresco sui 25-30 nodi (Foto: Riccardo Genazzani).

MAGICA SARDEGNA… GRAZIE!

Ringrazio i partecipanti al #waveclinic720 di Porto Pollo: Silvia, Roberto R., Roberto M., Pippo, Fabio G., Giulio, Enea, Alberto, Marco, Claudio, Giuseppe ed Erica (che a causa del traghetto non partito non è riuscita a raggiungere la Sardegna). Antonio e Francesco per il grande aiuto e supporto con la scuola SIDES Watersports Center Porto Pollo.

 

 

Articolo precedenteLa primavera sugli sci con Homeland
Articolo successivoThe North Face Rainwear, per correre ovunque!
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui