Home Running Eventi Primi risultati dall’Ultra Trail du Mont Blanc

Primi risultati dall’Ultra Trail du Mont Blanc

0

La TDS – Sur le traces des Ducs de Savoie”, 119 chilometri per 7250 metri di dislivello con partenza da Courmayeur e arrivo a Chamonix ricomincia da dove era finita l’edizione 2013 dell’UTMB, cioè con la vittoria del francese Xavier Thevenard, che per altro aveva già vinto anche CCC, realizzando così una tripletta storica. Dopo una lotta a tre con il nepalese Samir Tamang e lo spagnolo Jordi Bes, ha preso il largo nel finale vincendo in 14h10’37”.

Nella gara femminile vittoria della spagnola Teresa Nimez Perez in 18h41’12”, dopo che la francese Maud Gobert era stata a lungo in testa crollando nella seconda parte, ma qui il tricolore sventola alto, grazie a tre italiane nelle prime 6, con Lisa Borzani 2a in 19h40’54”, la spagnola Nerea Martinez Urruzola 3a, Patrizia Pensa 4a, la tedesca Caroline ROEHRL 5a e Giulia Amadori 6a.

Era la prima edizione della OCC – Orsières Champex Chamonix, 53 km con 3330 metri di dislivello salita/discesa, la gara più “corta” del lotto, se paragonata all’UTMB, ma gara tosta e durissima se presa a se stante. Dalla Svizzera alla Francia, senza toccare la parte italiana del Monte Bianco. Per rifarci, nel senso di portare in alto il tricolore, non c’era niente di meglio che vincerla.

E così ha fatto Sonia Glarey (nella foto), valdostana che vive e lavora a Ivrea, del team Grivel, che aggiunge un’altra vittoria alla sua luminosa carriera che negli ultimi 4 anni le ha fatto conquistare successi importanti non solo nelle gare di trail running. Ma vincere a Chamonix negli sport di montagna ha un sapore speciale, chi l’ha provato lo sa…

In 6h37’40” Sonia Glarey ha trionfato all’arrivo di Chamonix, precedendo le francesi Sandrine Motto-Res seconda in 6h57′ e Sthéphanie Mattei terza in 7h03′. Da segnalare la seconda arrivata tra le italiane in gara, Serena Natolini dodicesima in 7h56′.

Nella gara maschile ottime le prestazioni dei due italiani più accreditati in gara, che hanno concluso nei primi 10. Danilo Lantermino ha finito 6° in 5h57’43”, mentre Davide Ansaldo è 9° in 6h02’24”. Sul podio della gara maschile vinta dal francese Nicolas Martin in 5h07’45”, sono saliti anche l’altro transalpino Regis Durand 2° in 5h23′ e lo spagnolo Marc Pinsach Rubirola 3° in 5h25′.

Runningpassion