Home Windsurf News Progetto Serenity 2017, per ragazzi e ragazze di Malcesine

Progetto Serenity 2017, per ragazzi e ragazze di Malcesine

0

Il Progetto Serenity è dedicato ai giovani di Malcesine (Lago di Garda) in onore di Luca e Matteo per una maggiore diffusione del nostro sport tra gli abitanti del posto. Mi è stata data l’opportunità di seguire questo progetto dall’estate 2010, siamo quindi arrivati alla 8° edizione. Abbiamo cercato con ogni nostra iniziativa di portare in acqua più ragazzi e ragazze possibili. E ora i frutti si vedono… ci sono davvero tanti nuovi Windsurfisti di Malcesine a Malcesine e soprattutto giovani. Per questo progetto siamo in tanti a metterci il cuore e la passione, e sono emozionato col poter ufficializzare che al prossimo Campionato Nazionale Freestyle che si terrà dal 28 giugno al 1 luglio al PierWindsurf saranno ben 6 i ragazzi del progetto Serenity che si sono iscritti al Campionato, 5 di loro alla prima esperienza in un contest ufficiale. L’associazione Serenity si è fatta carico di sostenere tutti i costi di iscrizione per permettere a questi 6 ragazzi di Malcesine di poter partecipare al Campionato Freestyle!


Malcesine è uno dei più bei posti al mondo per la pratica del windsurf. Per diffondere questo sport meraviglioso, e ricordare i nostri Luca e Matteo, che di questo sport erano grandi appassionati, abbiamo pensato anche quest’anno di dare la possibilità a tutti i ragazzi al disopra di 12 anni ed ai loro genitori, residenti a Malcesine, di partecipare ad un corso di windsurf gratuito.

PRINCIPIANTI
Per il corso di windsurf la scuola fornirà tutta l’attrezzatura necessaria: tavole, vele, mute, salvagenti, ect. I corsi si terranno presso il Nany Aqua Center di Navene e presso la scuola Europa Surf and Sail, alla Fraglia Vela di Navene.
Il programma prevede un modulo base di 3 ore durante il quale si svolgeranno degli esercizi per acquisire confidenza con l’attrezzatura e verranno impostate le prime basi e i primi concetti sulla conduzione.
Per chi volesse continuare, si procede al modulo successivo di 6 ore, per il completamento dell’apprendimento della tecnica e il raggiungimento dell’indipendenza nella navigazione.
Non è necessaria nessuna preparazione specifica. Nonostante l’obbligo di indossare il salvagente, è necessario un minimo di dimestichezza con il nuoto.

PER CHI SA GIA’ ANDARE… E VUOLE MIGLIORARE
Per chi sa già andare, ma non possiede la propria attrezzatura ed ha voglia di praticare il windsurf, è invece disponibile un contributo di 150 euro per l’affitto stagionale dell’attrezzatura presso uno dei centri convenzionati.
Inoltre, per chi sa già andare, e visto il successo delle scorse edizioni, anche quest’anno organizziamo nei mesi estivi:
– un corso di perfezionamento nelle manovre con tavole piccole (strambate, salti, virate, ecc.)
– un corso di freestyle.

Entrambi i corsi saranno diretti e coordinati dal grande Fabio Calò, uno dei migliori freestylers e waveriders italiani, 2 volte Campione Italiano Wave, caporedattore delle riviste 4Windsurf e 4SUP.
Entrambi i corsi prevedono uscite con il Peler, con gommone appoggio per riprese video e foto, insieme a lezioni teoriche a terra e commento video. I gruppi saranno composti da non più di quindici allievi ciascuno.
Alla fine degli stage minicontest ed attestato di partecipazione.

In questa occasione vogliamo ringraziare di cuore Fabio Calò, Angela Trawoger, Sara Benamati, Ronny Kiaulehn, Fabrizio Prandini e Gianni Testa per l’aiuto gratuito che, a diverso titolo, hanno prestato per il successo dello stage Serenity 2016.

I centri convenzionati per l’affitto stagionale 2017 sono Nany Aqua Center ed Europa Surf and Sail.

Serenity, in memoria di Luca Carletto e Matteo Barzoi.

Il Progetto Serenity su Facebook.

 

Articolo precedenteDall’acciaio al sup
Articolo successivoLa Granfondo di Casteggio, il prossimo 10 settembre
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui