Home Windsurf Prodotti “Prove di guida” del Fanatic Skate by Riccardo Marca

“Prove di guida” del Fanatic Skate by Riccardo Marca

0

Il nuovo Fanatic Skate Team Edition è davvero una tavola eccezionale. Sono state introdotte novità nello shape che l’hanno resa ancora più maneggevole ma allo stesso tempo radicale. La prima volta che ho provato la tavola mi è sembrato di usarla da sempre, un ottimo feeling dal primo bordo. Questo grazie alla sua compattezza, più corta e con più volume centrale, e all’avvicinamento della scassa alle straps. Incredibilmente veloce ma anche molto slidante, grazie alla prua rotonda che aiuta l’entrata in manovra ma anche l’atterraggio delle nuove power-moves. Il rail è più spigoloso al centro per una massima velocità e più sottile e arrotondato tra le straps e in prua per un maggiore controllo e una migliore slashata. Altre novità per la scassa della pinna e le misure. Quest’anno Fanatic propone una scassa slot box, molto più leggera e comoda. Anche le misure cambiano, per quanto riguarda il TE sono disponibili quattro misure: 85-93-101-111.

TESTO DI Riccardo Marco
LOCATION Portogallo, Spagna

DSC_0007

DSC_0131

Articolo precedenteSvelate le maglie del Giro d’Italia Amatori
Articolo successivoPlatboom, 9/02/2014
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.