Home Windsurf Eventi PWA Gran Canaria, largo ai giovani
Pubblicità

PWA Gran Canaria, largo ai giovani

0

Quinta giornata al Gran Canaria Wind & Waves Festival dedicata interamente alle giovani promesse per un totale di 46 iscritti nei vari tabelloni dagli under 20 ai 13, il vento comunque forte con raffiche intorno ai 40 nodi non ha risparmiato nemmeno loro.

I nostri giovani italiani si sono fatti valere nonostante la loro prima esperienza a Pozo, in queste condizioni nucleari che li hanno messi a dura prova, ma vi assicuriamo, hanno fatto veramente un’ottima impressione.
Il più piccolo tra loro è Giulio Gasperini anni 11 che si è classificato quarto e andrà in finale domani, surfando con la sua 2.5 overpowered, sempre sotto la supervisione del papà Raimondo, che gli trasmette la sua grande esperienza e passione, davvero un piccolo surfista che sta crescendo.

Gli altri ragazzi del team Xray Academy sono i fratelli Di Giosafatte, Alex, anni 14, per lui quarto posto, ottenuto con una buona capacità su onde e salti che lo porta nella finale di domani e Gabriel anni 17, in nona posizione, veramente di tutto rispetto considerando l’alto livello dei partecipanti under 20, di cui molti gareggiano già con la categoria professionisti, ci ha fatto emozionare con un altissimo back loop in chiusura di heat, non atterrato alla perfezione ma che ha dato già un’idea di quanto potrà crescere come atleta.

Domani penultimo giorno di competizione skipper’s meeting ore 9.00 e possibile partenza prima heat ore 9.30.

TESTO E FOTO DI Emanuela Cauli

Articolo precedenteJunior Pro Sopela: in gara Edo Papa e Giada Legati
Articolo successivoGranfondo La Pinarello, 22 anni e non sentirli
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità