Home Windsurf Eventi PWA WORLD CUP SYLT, DAY 7 MATTIA C’È
Pubblicità

PWA WORLD CUP SYLT, DAY 7 MATTIA C’È

0

Settima giornata per il PWA World Cup di Sylt, Slalom in stand by e campo libero per cercare di terminare il tabellone Double del Freestyle. Vento da 5.2 e freddo pungente. Ancora 5 posizioni da definire, le prime 5, con la speranza di terminare il Double Elimination Freestyle entro domenica, ultimo giorno di gara. Ad ogni modo grande performance dei nostri italiani che finalmente anche nel Freestyle si fanno sempre più vedere e iniziano a mietere vittime prestigiose. Jacopo Testa, Giovanni Passani, Riccardo Marca e Mattia Fabrizi passano il loro turno, peccato per Francesco Cappuzzo che si deve arrendere al primo turno del Double. Primo scontro fratricida tra Passani e Marca, vince Passani con una heat solida, Riccardo forse ha accusato la tensione di essere in gara proprio contro il sue ex compagno di allenamenti. Al turno successivo in un altro scontro tra italiani, Mattia Fabrizi ha la meglio sul Campione Italiano Freestyle Jacopo Testa. Mattia sembra essere davvero in forma e concentrato su quello che deve fare per tentare la scalata del tabellone. Nel turno successivo Mattia senza tanti complimenti manda a casa Nicholas Akgazciyan, altra heat perfetta del 24enne bresciano. Sul suo cammino Mattia, dopo 5 heat vinte, incontra Balz Muller per contendersi il 6° posto. Il vento purtroppo inizia a fare i capricci e diminuisce di intensità. Heat poco spettacolare dove i due rider hanno fatto di tutto per primeggiare sull’avversario nonostante le condizioni marginali. Vince lo svizzero Muller che poi a sua volta perderà contro Yentel Caers. Yentel, quando e se si continuerà con il double, dovrà vedersela con il forte francese Bosson.
Per Mattia Fabrizi ad ogni modo un prestigioso e importante 7° posto finale nella tappa più seguita del circuito PWA. Un grande applauso, bravo Matti!

sy16_fs_fabrizi_actionMattia Fabrizi

Un anno da incorniciare per l’Italia nel PWA sia nello Slalom che nel Freestyle… peccato solo che nel Wave lo staff del PWA non fa accedere (almeno per il momento…) i nostri Francesco Cappuzzo e Jacopo Testa ai trials, che secondo noi avrebbero già il livello per farsi notare anche in quel settore!
Oggi torna di scena lo Slalom… incrociamo le dita e stay tuned…

sy16_ls_jacapo_actionJacopo Testa

Current Ranking 2016 Mercedes-Benz Sylt PWA Grand Slam — Men’s Freestyle Double Elimination:
1st Amado Vrieswijk (JP / Severne)
2nd Jose ‘Gollito’ Estredo (Fanatic / NorthSails / MFC)
3rd Dieter Van der Eyken (Starboard / Severne)
4th Adrien Bosson (Fanatic / NorthSails / Maui Ultra Fins)
5th Yentel Caers (JP / NeilPryde)
6th Balz Müller (Patrik / Severne)
7th Philip Soltysiak (Starboard / Sailworks)
7th Matti Fabrizi (Fanatic / NorthSails)
9th Nicolas Akgazciyan (99NoveNove / Challenger Sails / Maui Ultra Fins)
9th Sam Esteve (JP / NeilPryde / Maui Ultra Fins)
9th Steven Van Broeckhoven (JP / NeilPryde / Shamal Sunglasses)
9th Davy Scheffers (Tabou / GA Sails)
*to be completed — positions 1st-5th may still change

sy16_fs_frantic_freestyle

Articolo precedenteDaida e Iballa Moreno a Gran Canaria
Articolo successivoWind alert: 8-9 ottobre e Bora in arrivo
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.
Pubblicità