Pubblicità
Home Running Eventi Reale Mutua Monza-Montevecchia gara nazionale

Reale Mutua Monza-Montevecchia gara nazionale

0
Reale Mutua Monza-Montevecchia regalerà ad ogni partecipante un marsupio
Reale Mutua Monza-Montevecchia regalerà ad ogni partecipante un marsupio

Che soddisfazione per tutti gli organizzatori e simpatizzanti, la 9^ Reale Mutua Monza-Montevecchia Eco trail, meglio conosciuta come MoMot, è stata ufficialmente promossa a gara di livello nazionale.

Se vuoi saperne di più VAI QUI!

Reale Mutua Monza-Montevecchia Eco trail domenica 23 maggio

Le 250 coppie iscritte partiranno alle ore 8,30 nello splendido scenario del Parco di Monza, direttamente dalla suggestiva Villa Reale

Da tutta Italia per la Reale Mutua Monza- Montevecchia

Iscriviti QUI!

Quest’anno ci si potrà iscrivere da tutta Italia, infatti la gara, tradizionalmente di livello regionale, è stata elevata a livello nazionale.

Iscrizioni aperte da inizio marzo

Le iscrizioni sono già aperte da inizio marzo e potranno correre fino a un massimo di 250 coppie, per un totale di 500 atleti e ad oggi sono ancora disponibili dei pettorali. Lunedì 8 marzo sono state aperte le iscrizioni per la 9° edizione della Reale Mutua Monza-Montevecchia Eco Trail. Dalle ore 8.00 sul sito OTC (www.endu.net) è stato possibile confermare la propria partecipazione (ad oggi 150 coppie risultano iscritte).

Iscriviti QUI!

Reale Mutua Monza-Montevecchia, gara unica e spettacolare

Una gara particolare corsa per lo più su terreni sterrati. Si correrà, come da copione, in coppia, partendo da Monza per arrivare a Montevecchia, lungo un percorso altamente suggestivo su di una distanza di 33,5 km e un dislivello complessivo di 700 metri.

La sicurezza sempre al primo posto

Un’edizione particolare quella organizzata quest’anno dal Monza Marathon Team. Infatti, a causa delle restrizioni dipendenti dalla Pandemia, sono state apportate alcune modifiche e una serie di restrizioni di alcuni servizi.

Come hanno spiegato gli organizzatori, è stato fatto tutto per garantire nel modo più assoluto la sicurezza di ogni concorrente.

33 chilometri veramente “tosti”

La competizione, come gli altri anni, sarà dura e selettiva, ma sarà anche una di quelle che regala più emozioni perché “wild”. Proprio per il rispetto dei regolamenti anti Covid, si è infatti cercato di rendere tutto ancora più bello e avvincente.

Ristori controllati ma…confermati!

Tutti i ristori saranno forniti di sola acqua in bottiglia sigillata, proprio per evitare possibili contaminazioni.

Non saranno previsti gli spogliatoi, il servizio docce, il pasta party, il servizio massaggi, il pullman per rientrare a Monza e il servizio “scopa”.

L’agonismo, la preparazione atletica e l’affiatamento delle coppie al via saranno ancora di più gli ingredienti imprescindibili di questa competizione.

Percorso “quasi” invariato

Il percorso resta pressoché invariato. Ci sarà il “cancello orario” al km 26 e quindi la cronoscalata che porta alla piazzetta di Montevecchia, il tratto che più mette alla prova gli atleti.

4 ore e 15 minuti il tempo limite

Il tempo limite di percorrenza è di 4 ore e 15 minuti, con partenza dalla Villa Reale di Monza e arrivo al Centro Sportivo di Montevecchia. Prima, però, 33,5 chilometri prevalentemente off road con dislivello positivo di 700mt.

Dopo Villa Reale è Wild!

E dopo gli splendidi giardini Reali, ecco i guadi della Valle del Pegorino, i sali e scendi dei Colli Briantei prima di affrontare la cronoscalata fino all’agognato Santuario di Montevecchia e poi gli ultimi chilometri in discesa sino alla finish-line.

Iscriviti QUI!

Corriamo per beneficenza

Ricordiamo che correre la MoMoT significa anche fare della beneficenza. Due i progetti sostenuti.

Una parte del ricavato andrà ad Abio, l’associazione che si occupa di aiutare i bambini in ospedale.

Una parte andranno a MoviMente insieme, per la creazione di uno spazio attrezzato all’interno della Palestra Comunale di Montevecchia nel quale organizzare momenti di attività in movimento per persone con disabilità.

L’obiettivo è di permettere loro di sviluppare non solo capacità motorie, ma anche di relazione. Quest’ultimo è il progetto già sostenuto l’anno scorso e che quest’anno troverà il suo compimento.

Uno sguardo all’Arte, grazie Carlo Olper!

Resta anche il connubio arte e sport. La novità di quest’anno è che l’opera che sarà raffigurata sul pettorale e che verrà consegnata ai primi in assoluto, è stata realizzata da Carlo Olper. “Tutto si muove, tutto corre, tutto volge rapido”. Uno dei cardini del Futurismo viene ripreso dall’artista come punto di partenza per affermare una poetica incentrata sull’energia e la “linea forza”. Tutti elementi che ben si sposano con una gara di podismo.

Trofeo della Velocità – Derma Fresh Mylan

Tornando alla competizione, tante novità, ma anche molte conferme. Due i tratti con speciali classifiche e premiazioni: il “Trofeo della Velocità – Derma Fresh Mylan”, che sarà assegnato alla coppia più veloce dalla partenza all’uscita del Parco di Monza.

Gran Premio della Montagna – Vetraria Cogliati

Il “Gran Premio della Montagna – Vetraria Cogliati”, sarà assegnato a chi staccherà il miglior crono sulla durissima cronoscalata fino alla cima di Montevecchia.

Marsupio idrico per tutti alla Reale Mutua Monza-Montevecchia

A tutti e 500 i partecipanti un bellissimo premio di partecipazione, oltre a un ricco pacco gara. Quest’anno infatti verrà consegnato un marsupio idrico da trail, perfetto per uscite offroad come la Reale Mutua Monza-Montevecchia Eco trail

Estrazioni e pettorali

Come da tradizione, il mercoledì precedente alla gara ci sarà l’estrazione ufficiale dell’ordine di partenza. Mentre la distribuzione dei pettorali sarà effettuata solo nella giornata di sabato. Attenzione ai ritardatari, perché nessun pettorale sarà distribuito la domenica!

Quote rimborsate causa Covid-19

Nel caso in cui le disposizioni contenenti le misure anti Covid-19 fossero ancora in atto e tali da impedire il regolare svolgimento della manifestazione, il Comitato organizzatore in collaborazione con il title sponsor Reale Mutua rimborserà la quota di partecipazione.

Un MEGA GRAZIE ai VOLONTARI!!!

Uno speciale ringraziamento va, oltre che alle Istituzioni, ai tanti sponsor ed agli atleti al via, ai volontari che partecipano sempre numerosi e con grande entusiasmo all’evento.

Ai volontari t-shirt ricordo by Affari&Sport

In segno di gratitudine e riconoscenza, a tutti i volontari che grazie al loro contributo renderanno possibile lo svolgimento della manifestazione, sarà consegnata la nuova t-shirt “STAFF 2021”, realizzata in collaborazione con Affari&Sport

Se volete saperne di più QUI!

Articolo precedenteEnjoy Quad, la nuova tavola retro di TwinsBros Surfboards
Articolo successivoCanyon Grand Canyon:ON 9 il nostro test
Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità