Recensione zaino Blue Ice Warthog 30L

0

Nella speranza di poter riprendere presto a praticare le nostre preferite attività in montagna andiamo a “studiare” il materiale per farlo, cominciando dallo zaino da alpinismo di Blue Ice Warthog 30L.

Blue Ice, l’azienda

Blue Ice è un’azienda di Chamonix, nata nel 2008 dalla voglia di diffondere una grande passione con la comunità locale. Quale miglior posto per capire quali sono le necessità di chi va in montagna? Ovviamente negli anni il brand è iniziato a conoscersi in tutto il mondo e i prodotti adesso non vengono usati solamente sulle montagne più alte delle Alpi. Blue Ice continua a sviluppare prodotti di grande qualità, pensati per un alpinismo tecnico e in alcuni casi anche professionale: molte guide alpine infatti usano i loro prodotti!

Warthog 30L per alpinismo ‘fast & light’

Lo zaino Warthog 30L (disponibile anche nella versione 40L) è uno zaino da alpinismo ‘tecnico’. Nel suo essere semplice ed essenziale ha tutto quello di cui un alpinista ha bisogno durante una giornata sulle montagne. Parliamo di ‘giornata’ perchè il litraggio 30 è più adatto all’alpinismo ‘fast & light’ piuttosto che per lunghe avventure di più giorni. In quel caso si può usare lo stesso modello nel litraggio superiore.

Prima impressione: essenziale e resistente

La prima impressione dello zaino, ancora prima di provarlo, è quella di uno zaino essenziale e resistente. Parliamo di ‘essenzialità’ perchè è uno zaino decisamente minimalista, senza fronzoli e accessori esteticamente accattivanti ma che alla fine dei conti risultano inutili. Nonostante non abbiamo avuto ancora modo di testare lo zaino sul lungo periodo, anche a prima vista si vede l’ottima fattura del materiale di costruzione (Nylon 66). Si vede che è uno zaino che dura nel tempo e che è pensato per chi è in montagna giorno dopo giorno in tutte le condizioni metereologiche. Se lo usate solo nei week end, è possibile che vi accompagni nelle avventure di tutta la vita!

Come è fatto lo zaino

Ma andiamo a vedere nel dettaglio questo zaino da alpinismo che ora abbiamo analizzato solo a prima vista. Il Warthog 30L, come abbiamo già accennato, ha tutto quello che un alpinista esigente e una guida alpina può aver bisogno in montagna.

Caratteristiche:

  • Apertura rapida con cordino
  • Pannello posteriore semirigido termoformabile rimovibile con supporti in alluminio
  • Cinturino rimovibile per lo sterno e cintura imbottita con 2 passanti
  • 2 porta piccozze
  • Porta casco rimovibile
  • Porta corda
  • Compatibile per sistemi d’idratazione
  • 2 tasche con zip

Quando parlavamo di essenzialità non stavamo scherzando. Questo in breve è il Warthog, lo zaino da alpinismo senza fronzoli.

 

Il test

La cosa più impressionante quando si prova lo zaino è la vestibilità. Anche se carico, il peso è distribuito perfettamente su spalle, schiena e fianchi. Inoltre, nonostante non sia prevista dall’azienda una versione femminile, la taglia S si adatta perfettamente al corpo di donna. Lo abbiamo provato e ve lo assicuriamo, perchè sappiamo quanto sia difficile trovare degli zaini d’alpinismo adatti al pubblico femminile. Inoltre lo zaino è molto leggero proprio per la sua semplicità e rimane piuttosto sottile anche quando lo si riempie fino a scoppiare. La forma dello zaino resta, e troviamo che questa sia una importante caratteristica che spesso viene sottovalutata. Da pieno lo zaino non si deve sformare!

Un’altra caratteristica molto apprezzabile è la fattura del porta picche: le picche non si muovono di un centimentro, grazie al sistema che prevede un elastico per fermarle. Utile anche il porta casco estraibile e totalmente rimovibile. Se lo zaino non è troppo pieno il casco entra dentro perfettamente, altrimenti basta estrarre dalla tasca esterna il porta casco e bloccarlo esternamente.

Terreno d’utilizzo

Nonostante questo non sia stato un ottimo periodo per effettuare test, speriamo di poter testare le potenzialità di questo zaino al meglio durante quest’estate. Lo zaino è pensato per alpinismo (roccia, ghiaccio, misto) e il suo terreno d’utilizzo sono le salite alpinistiche in giornata. Per curiosità noi l’abbiamo provato anche per fare scialpinismo e si è dimostrato un ottimo compagno per le gite su ghiacciaio dove bisogna portare con sè un bel po’ di materiale in più. Unica pecca che lo squalifica per lo sci è la mancanza di uno scopartimento separato per pala e sonda.

Con la speranza di poter salire presto qualche montagna con il nostro Warthog 30L per adesso questo sono le nostre impressioni. Se lo consigliamo? Visto il rapporto qualità-prezzo, la durevolezza e l’essenzialità la nostra risposta è decisamente SI!

Se vi interessano i prodotti Blue Ice, potete farvi un giro sul loro sito web.

Articolo precedenteRoad Trip Croazia- Slovenia
Articolo successivoIl valore e i vantaggi di una corretta alimentazione
Eva è nata e cresciuta a Roma, dove ha studiato giurisprudenza per capire che è una persona migliore quando non indossa un tailleur. Ha lasciato la grande città per lasciare che il vento le scompigliasse i capelli sulle montagne delle Alpi e presto ha scoperto che la sua passione per l’outdoor e scrivere di questa, poteva diventare un lavoro. Caporedattrice di 4outdoor, collabora con diverse realtà del settore outdoor. Quando ha finito di lavorare, apre la porta della baita in cui vive per sciare, correre, scalare o per andare a fare altre gratificanti attività come tirare il bastone al suo cane, andare a funghi o entrambe le cose insieme.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui