REEBOK ALL TERRAIN SUPER 3.0, la scarpa fuoristrada di Reebok

0

Con la REEBOK ALL TERRAIN SUPER 3.0, Reebok ha creato una scarpa veramente versatile. Adatta per ogni tipo di terreno, garantisce un grip molto efficace nel running fuoristrada. L’abbiamo testata insieme a Loris Framarin, atleta della squadra nazionale di snowbard e grande appassionato di corsa offroad. 

REEBOK ALL TERRAIN SUPER 3.0
REEBOK ALL TERRAIN SUPER 3.0 

FUORISTRADA OVUNQUE

Adatta per correre nel fango più estremo delle gare come la Reebok Spartan Race, la REEBOK ALL TERRAIN SUPER 3.0 si è dimostrata molto valida anche nei percorsi di trail, soprattutto dove il terreno richiede grip della suola che, anche nelle situazioni più impegantive non è mai stato messo in difficoltà. Grazie ad un particolare sistema di drenaggio posto tra suola ed intersuola, la REEBOK ALL TERRAIN SUPER 3.0 riesce a garantire i piedi “quasi” sempre asciutti, anche dopo che si è attraversato un guado. La tomaia rigorosamente seamless, riesce a garantire una buona traspirabilità, e la parte di gomma vulcanizzata del toecap protegge le dita dei piedi da urti accidentali con sassi o rocce.

L’abbiamo testata insieme a Loris Framarin, atleta della squadra nazionale di snowbard e grande appassionato di corsa offroad. 

 

 

Articolo precedenteMattia Raffa: Summer session
Articolo successivoPatagonia per la salvaguardia degli spazi selvaggi USA
Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui