Rookie Team Hoka One One, le scelte di Franco Collé

0
Rookie Team Hoka One One 2020: foto Maurizio Torri
Rookie Team Hoka One One 2020: foto Maurizio Torri

Hoka One one riparte dalla Valle Camonica per presentare il nuovo Rookie Team Hoka One One, 5 ragazze e 5 ragazzi selezionati dopo una scrematura iniziale di oltre 150 candidati, sotto l’occhio esperto di Franco Collé.

foto Maurizio Torri

Il progetto Rookie

Il Rookie Team non è un progetto nuovo, già l’anno scorso Hoka si era resa protagonista con l’inserimento nel proprio italian team di Alessandro Crippa, Luca Merli, Christian Lucchini e Davide Lucchini.

Rookie Team Hoka One One
Il Rookie Team Hoka One One 2020 durante le ultime fasi prima della selezione finale

Il 2020, dopo le vicende negative che hanno bloccato sia il mondo sportivo agonistico, che quello della vita reale, è stato comunque messo a calendario da Hoka come un anno di rinnovamento e proiezione verso il futuro.

Rookie Team Hoka One One
Il Rookie Team Hoka One One durante una delle fasi salienti del test finale

Dare la possibilità a giovani talenti italiani di poter crescere agonisticamente nel modo corretto, grazie all’occhio esperto del coach Franco Collé e da tutto il suo staff, fa ben sperare per il futuro del brand americano.

Rookie Team Hoka One One
Il Rookie Team Hoka One One 2020 sotto l’occhio attento di Franco Collé con la maglia azzurra sulla sx.

Vezza d’Oglio e l’Alta Val Camonica

Il progetto giovani Rookie Team Hoka One One è ripartito da Vezza d’Oglio in provincia di Brescia, in Alta Valle Camonica, con un weekend interamente dedicato alle ultime selezioni.

Rookie Team Hoka One One
Per il Rookie Team Hoka One One non solo attività all’aria aperta, ma anche didattica e approfondimenti in aula ragionando su strategie e progetti futuri.

Sulle strade e i sentieri dell’Adamello Ultra Trail, di cui Hoka One One sarà sponsor a settembre, 30 giovani atleti, rigorosamente in età Rookie,  provenienti da 15 differenti regioni del nostro amato stivale, si sono dati appuntamento per la parte finale di una selezione che, inizialmente, aveva visto oltre 150 candidati.

Rookie Team Hoka One One
Uno dei componenti del Rookie Team mette a dura prova la tenuta di uno dei modelli top del brand in una fase in discesa

10 selezionati: 5 ragazze e 5 ragazzi

Confermati gli atleti già citati, Hoka ha selezionato altri 10 ragazzi, così suddivisi:

RAGAZZE

  • Martina Bilora
  • Carlotta Uber
  • Martina Cumerlato
  • Valentina Giorgi
  • Angelica Bernardi

RAGAZZI

  • Lorenzo Rota Martir
  • Alessandro Riva
  • Gabriele Gaggero
  • Mirko Sanelli
  • Marco Salvadori
Rookie Team Hoka One One
I due speaker d’eccezione del raduno, a sx Franco Collé, a dx Alessio Ranallo, brand manager di Hoka One One

La parola a Hoka

– Alessio Ranallo, Marketing Manager Italia –

«La scelta della location non è stata causale.

Da quest’anno, infatti, saremo sponsor tecnico dell’Adamello Ultra Trail in programma dal 25 al 27 settembre.

Questa nuova partnership ci ha permesso di portare i ragazzi sui camminamenti della “grande guerra”, di fare conoscere loro una splendida zona ricca di storia.

Inoltre è stata l’occasione di presentare loro alcuni campioni del calibro di Marco De Gasperi, Emanuele Manzi, Jimmy Pellegrini, Alex Rabesteiner, e Peter Kienzl.

Nel rispetto di tutte le normative sulla sicurezza è stata una due giorni all’insegna dello sport e dell’amicizia; un’esperienza che ricorderanno e che ricorderemo con estremo piacere».

Rookie Team Hoka One One
Il Rookie Team in piena azione: una due giorni di test e allenamenti che ha pienamente soddisfatto gli organizzatori e tutti i ragazzi invitati.

Franco Collé: “Volevamo portare qui gli oltre 150!”

Franco Collé, responsabile tecnico del progetto, ha così commentato la due giorni di raduno e selezione:

«Ci sarebbe piaciuto portare qui gli oltre 150 ragazzi che hanno risposto alla nostra iniziativa, ma quest’anno non è stato possibile per ovvi motivi.

Non è escluso che in futuro si riesca a fare un super raduno.

In questa strana estate, non potendo portarli a correre in diverse super classiche, attueremo una sorta di “piano B” con alcuni raduni in località legate al brand. Il primo sarà già a fine luglio.

Scegliere le 10 new entry non è stato facile.

Fosse per me li avrei presi tutti!

Al termine del raduno ho salutato questi ragazzi con la consapevolezza di avere regalato a tutti loro una splendida esperienza».

Rookie Team Hoka One One
Articolo precedenteMTB in Trentino, tra tour epici e bike park
Articolo successivoLenti ed occhiali nulla da lasciare al caso
Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui