Home Windsurf Prodotti RRD e il suo impegno verso i giovani

RRD e il suo impegno verso i giovani

0

Quando si parla di giovani e di iniziative per il nostro Sport, la redazione di 4Windsurf è sempre molto sensibile a questi argomenti. La RRD One Hour Classic si svolgerà il prossimo weekend al Circolo Surf Torbole e contemporaneamente ci sarà anche la Half Hour per gli Juniores. Iscrizioni ormai quasi chiuse per il superamento del limite massimo di posti disponibili. Ma le novità rivolte ai nostri giovani non sono finite, lunedì 22 giugno, il giorno dopo il termine della One Hour, si terrà al Circolo Surf Torbole un clinic per i partecipanti al Campionato Nazionale Giovanile Slalom che inizierà a Torbole il 24 giugno fino al 27. Lucio Cozzupoli sarà l’allenatore federale responsabile dell’allenamento e Antoine Albeau e Julien Quentel saranno presenti all’evento e faranno da testimonial per i ragazzi.
Inoltre, come avete potuto sentire e vedere dal video che vi abbiamo proposto in apertura di questa news, la tavola RRD Fire Race W-Tech 120 Club – One Design diventa ufficialmente la tavola per gli Under 17 e per le regate del Campionato Giovanile Slalom (Torbole, Roma, Coluccia). La factory di Grosseto metterà a disposizione le tavole per i ragazzi che si iscriveranno alle gare in modo da creare una classe monotipo dove tutti i partecipanti si potranno divertire e sfidare ad armi pari (le vele sono invece libere) senza aver bisogno di comprarsi l’ultimo modello per essere competitivi. Una bella iniziativa di RRD e della AICW rivolta ai giovani!

RRD Fire Race 120, CLICCA QUI per maggiori info su questa tavola.

Locandina-Clinic-slalom-72

_MG_5613Ovo Team

Articolo precedente6-7 giugno, PierWindsurf
Articolo successivoEuropean Cup first stop Barcellona
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.