Sa Barra Brasile: windsurf, kite, surf e sup

0

Riparte il sogno brasiliano del Windsurfing Club Sa Barra. Chiusa la stagione estiva la filosofia del sabarrastyle trasloca in terra carioca per una never ending season all’insegna di sole, caldo, palme, cocco da bere in spiaggia e soprattutto tanto vento. 

Ad attendervi al Sa Barra Zen di Praia do Maceiò ci saranno i consueti sorrisi di Gigi Madeddu e Rossel Bertoldo con la loro scuola brasiliana. Fino a febbraio sarà possibile avere a disposizione i servizi offerti dalla struttura che sorge su una delle località più suggestive del Cearà, a circa 15 minuti da Camocim. 

Noleggio attrezzature di primo livello per tutte le discipline (windsurf, kite, surf e sup), rimessaggio, lezioni a partire dai principianti fino ai livelli più avanzati. Il tutto garantito dalla massima professionalità di due istruttori Fiv qualificati. Ma soprattutto tramonti mozzafiato, cocktail e quanto di meglio possa offrire lo stile verdeoro. 

Lo spot, ormai noto a molti, è perfetto per ogni tipo di rider. Per gli appassionati del freeride fino a chi volesse approcciare con le onde, facili da surfare e in piena sicurezza. Praia do Maceiò garantisce vento tutti i giorni, con l’Aliseo che soffia costante dai 20 ai 35 nodi. 

Per qualunque informazione potete contattare Gigi Madeddu direttamente sulla pagina Facebook del Windsurfing Club Sa Barra oppure alla mail info@sabarra.it. 

Info Utili

Moneta: real. Oggi al cambio 1 euro 4 reais MOLTO CONVENIENTE.

Alloggi, trasferimento, prenotazioni: Per info e prenotazioni potete scriverci una mail su info@sabarra.it, oppure +39 328.4288407 (anche Whatsapp).

Periodo: da ottobre a gennaio vento forte e onde per tutti. La muta non serve, meglio la crema solare.

Cosa fare: escursioni in buggy, escursioni in barca, negozi, ristoranti e vita all’aria aperta. Tutto a ritmi brasiliani per cui NO STRESS.

A Camocim ci sono ospedali, farmacie e qualsiasi tipo di specialista.

Si vola su Fortaleza o sull’aeroporto di Cruz Jericoacoara.

Portate un paio di mani di riserva se le avete!!!!!

TESTO Simone Pierini/UFFICIO STAMPA WCSB
Articolo precedenteMaldive, un ecosistema ambientale e surf delicato
Articolo successivoL’Italia pronta per i mondiali in Cina
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui