Scarpa, la Mojito festeggia 10 anni

0

Questa stagione spring/summer l’iconica Mojito di Scarpa festeggia 10 anni

Mojito è uno dei modelli più conosciuti e copiati nel mondo Outdoor, nonché prodotto di punta della collezione Urban Outdoor di SCARPA® – azienda di Asolo tra i leader mondiali nella produzione di calzature da montagna e nelle attività outdoor – e nasce per essere indossato ogni  giorno dell’anno. Riproposto nella Spring-Summer 19, nelle sue varianti di colori e materiali, festeggia dieci anni di stile.

Mojito ha un’impronta sportiva, generata direttamente dall’esperienza tecnica delle “climbing shoes”, e con un carattere urban che la rendono la scarpa perfetta per la vita di tutti i giorni.

Versatile nella funzionalità e nel look, completa con facilità gli outfit più casual, come quelli più sportivi.
Il design originale, riconoscibile e le linee pulite sono diventati la sua identità. La tomaia è realizzata in pelle scamosciata idrorepellente con un puntalino in gomma, che protegge il piede dagli urti. L’allacciatura in Extended Lacing offre massima personalizzazione di calzata e la suola Vibram coniuga comfort, grip e shock-absorbing.

Con i suoi dieci anni di storia, Mojito si identifica da subito come modello polifunzionale, che accompagna chi lo indossa nelle avventure all’aria aperta, durante i viaggi, l’attività sportiva e nel tempo libero; si presta anche per un uso quotidiano, grazie al comfort di calzata che rivela la sua duplice anima e diventa un ottimo alleato per affrontare i ritmi cittadini.

L’anima ribelle di questa calzatura ha colto le esigenze del mercato e rappresenta un ongoing nelle collezioni Urban Outdoor di  SCARPA®.

  

Articolo precedenteBrinke X5R+ Race, nuova eMTB da divertimento
Articolo successivoPonte di Legno Tonale il parco giochi dello sport
Eva è nata e cresciuta a Roma, dove ha studiato giurisprudenza per capire che è una persona migliore quando non indossa un tailleur. Ha lasciato la grande città per lasciare che il vento le scompigliasse i capelli sulle montagne delle Alpi e presto ha scoperto che la sua passione per l’outdoor e scrivere di questa, poteva diventare un lavoro. Caporedattrice di 4outdoor, collabora con diverse realtà del settore outdoor. Quando ha finito di lavorare, apre la porta della baita in cui vive per sciare, correre, scalare o per andare a fare altre gratificanti attività come tirare il bastone al suo cane, andare a funghi o entrambe le cose insieme.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui