Secondo atto del cammino nel cross

0

Secondo atto per la stagione nazionale della corsa campestre con il 6° Cross della Valsugana, che va in scena domenica 6 novembre nel parco del Lido di Levico Terme, in provincia di Trento. Un’altra tappa di avvicinamento ai Campionati Europei dell’11 dicembre a Chia, in Sardegna, dopo l’apertura dello scorso weekend a Castel Romano (Roma) e in attesa dei prossimi appuntamenti in calendario, quelli del 13 novembre a Sgonico (Trieste) e del 27 novembre a Osimo (Ancona). La prova organizzata dal Gs Valsugana Trentino, nella gara senior maschile (9 km dalle ore 12.00), annuncia il ritorno agonistico di Gabriele De Nard (Fiamme Gialle), che si è sottoposto a un intervento alla caviglia sinistra nel mese di maggio. Il bellunese classe 1974, azzurro in 17 edizioni della rassegna continentale, se la vedrà con l’altro veneto Abdoullah Bamoussa (Atl. Brugnera Friulintagli), che ha partecipato ai Giochi Olimpici di Rio sui 3000 siepi, e la coppia di poliziotti formata da Paolo Zanatta (Fiamme Oro) e François Marzetta (Fiamme Oro), oltre ad Alessandro Turroni (Cus Pro Patria Milano). In campo femminile (ore 11.30 per 7 km) la sarda Claudia Pinna (Cus Cagliari), seconda nel cross di domenica scorsa alle porte della capitale, troverà ai nastri di partenza la bresciana Sara Bottarelli (Free Zone), medaglia di bronzo negli ultimi Europei di corsa in montagna ad Arco. Ma il cast delle atlete iscritte può contare anche sulla promessa Silvia Oggioni (Pro Sesto Atletica), già preselezionata nella squadra italiana per Chia, sulla tricolore assoluta dei 3000 siepi Francesca Bertoni (La Fratellanza 1874 Modena) e sulla reggiana Barbara Bressi (Self Atl. Montanari & Gruzza), che nella passata stagione ha preso parte agli Europei di cross. Tra gli under 23, da seguire inoltre Andrea Elia e Mattia Padovani, entrambi dell’Atletica Lecco Colombo Costruzioni, tra le donne invece la sarda Alice Cocco (Cus Sassari), Costanza Martinetti (Atl. Libertas Arcs Cus Perugia) e Ilaria Dal Magro (Atl. Lecco-Colombo Costruzioni).

Di sicuro interesse anche i nomi proposti dalle sfide giovanili, a partire dall’allieva Marta Zenoni (Atl. Bergamo 1959 Creberg) che nella prova under 20 (ore 10.30 sulla distanza dei 4 km) sarà opposta all’azzurrina di casa Linda Palumbo (Atl. Clarina Trentino) e a Ludovica Cavalli (Trionfo Ligure), ma anche alle gemelle juniores Giulia Zanne e Federica Zanne (Atletica Brescia 1950) e Lorenza Beccaria (Atl. Saluzzo), che grazie all’esperienza nella corsa in montagna potrebbero sfruttare il fondo di gara annunciato pesante per il maltempo previsto nel fine settimana. Tra gli under 20 al maschile (6 km dalle ore 11.00) ci sarà il vicecampione italiano di categoria Ahmed Ouhda (Pool Atl. Alta Valseriana) e la curiosità di vedere all’opera il mezzofondista veloce Simone Barontini (Sef Stamura Ancona), bronzo europeo allievi sugli 800 metri, con l’altoatesino Daniel Pattis (Lc Bozen Raiffeisen) iscritto tra gli juniores.

Ufficio stampa Fidal

Domenica a Levico Terme la seconda prova della stagione nazionale di cross (foto organizzatori) Domenica a Levico Terme la seconda prova della stagione nazionale di cross (foto organizzatori)