Home Windsurf Eventi Semaforo verde: Campionato Freestyle al Garda
Pubblicità

Semaforo verde: Campionato Freestyle al Garda

0

Finalmente ci siamo, dopo 4 weekend consecutivi di pioggia e di poco o nulla di vento, la prima tappa del Campionato Italiano Freestyle AICW prevista con un “periodo aperto” nei weekend da metà aprile a fine maggio, è stata finalmente ed ufficialmente chiamata per questo sabato e domenica 26 e 27 maggio al PierWindsurf sul Lago di Garda!

Iscrizioni sabato mattina presso il Circolo Surf Torbole (80,00 euro e 40,00 euro per gli Under 20) e poi tutti al PierWindsurf per dare inizio allo spettacolo che verrà trasmesso in diretta streaming da Vedetta.org sui siti:

http://www.vedetta.org/vedetta-tv/
http://www.aicw.it/2017/

Inoltre la diretta streaming, da cui poi chiunque potrà condividere il link, sarà trasmessa anche sulla pagina facebook di VEDETTA.ORG.

La seconda e ultima tappa è prevista durante il Windsurf Grand Slam a Calasetta in Sardegna dal 12 al 18 giugno.

Programma Campionato Nazionale Freestyle 2018, prima tappa al PierWindsurf.
Per il Bando di regata CLICCA QUI.

Venerdì 25 maggio
Nel pomeriggio sarà consentito l’ingresso ai rider al Pier Hotel per preparare la propria attrezzatura, l’area sarà custodita durante la notte.

Sabato 26 maggio
Ore 08.30 accoglienza atleti, iscrizioni Circolo Surf Torbole (80,00 euro cat. Open e 40,00 euro per gli Under 20) e cerimonia d’apertura della manifestazione;

Ore 11.00 skipper meeting PierWindsurf;

Ore 12.00 possibile inizio primo tabellone;

Ore 17.30 ultima possibile partenza.

Ore 18.30/19.00 – aperitivo Wind’s Bar (facoltativo) ed a seguire cena Nuova Garda (facoltativo)

Ore 22.00 Wind’s Bar

Domenica 27 maggio
Ore 08.30 – skipper meeting ed a seguire possibile continuazione gare;

Ore 17.30 – ultima possibile partenza;

Ore 18:00  – cerimonia di chiusura con premiazioni

CONVENZIONI PER GLI ATLETI ISCRITTI

– Tutti i rider potranno arrivare al PierWindsurf eventualmente anche venerdi pomeriggio 4 maggio con i loro mezzi e scaricare il materiale nella apposita area senza dover pagare il parcheggio del Pier Hotel e neppure l’ingresso. Per i giorni della gara, sabato e domenica, i rider NON dovranno pagare l’ingresso al Pier Hotel essendo ospiti del Pier Windsurf e avranno a disposizione n° 3 PARCHEGGI GRATUITI per le loro macchine o furgoni (consigliamo vivamente ai rider di mettersi d’accordo per riempire il maggior numero possibile di posti in macchina per raggiungere il Pier).
Il materiale dei rider sarà custodito, anche di notte, per i giorni della gara in un apposito spazio.

– Tutti gli atleti iscritti al Campionato Nazionale Freestyle avranno diritto ad uno sconto del 20% presso il ristorante pizzeria Nuova Garda di Torbole, presentando il braccialetto di riconoscimento, durante i giorni della gara.

– Tutti gli atleti iscritti al Campionato Nazionale Freestyle avranno diritto ad uno sconto del 20% sui drink presso il Wind’s Bar di Torbole, presentando il braccialetto di riconoscimento, durante i giorni della gara.

– Gli atleti iscritti al campionato avranno diritto ad uno sconto del 15% presso il Santoni Freelosophy Hotel di Torbole sulla tariffa Standard. Inoltre l’Hotel mette in palio un soggiorno per due giorni per due persone.

Con la collaborazione di: RRD Italia, SurfPlanet, PierWindsurf, Segnana Watersports, Circolo Surf Torbole, AICW, NuovaGarda, Freelosophy Hotel Santoni, Wind’s Bar, Surf Hotel Pier e 4Windsurf.

Articolo precedenteReStelvio, Mapei Day 2018, bisogna esserci
Articolo successivoDallo sci al surf: intervista a Federica Brignone
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità