Pubblicità
Home Outdoor Eventi Sicuri sulla neve 2018
Pubblicità

Sicuri sulla neve 2018

0

Domenica 21 gennaio 2018 torna “Sicuri con la Neve”, la giornata nazionale di sensibilizzazione e prevenzione degli incidenti tipici della stagione invernale; valanghe, scivolate su ghiaccio, ipotermia e altro ancora saranno i temi affrontati in una serie di appuntamenti in tutte le regioni italiane.

L’iniziativa è del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico e del Club Alpino Italiano e fa parte del progetto Sicuri in Montagna (www.sicurinmontagna.it). Sono previste attività all’apertoescursioni guidatecampi prova valangaconferenze e molto altro. La partecipazione è libera e aperta a tutti.

Nonostante il nostro servizio regionale non abbia ancora registrato incidenti da valanga nell’inverno 2017/2018, la stagione invernale presenta rischi peculiari in grado di mettere a repentaglio la sicurezza di principianti ed esperti. Dal pericolo valanghe al rischio di scivolare sulle placche di ghiaccio la possibilità di incappare in un incidente è sempre dietro l’angolo per gli appassionati di scialpinismo ma anche per chi ama sciare in neve fresca, fare escursioni con le ciaspole, utilizzare motoslitte o fare passeggiate nei boschi,.

Per questo motivo il CNSAS Piemonte è attivamente impegnato in un’attività di prevenzione degli incidenti in montagna per sensibilizzare gli appassionati sull’importanza della sicurezza.

In occasione di Sicuri con la Neve 2018, sul territorio alpino piemontese verranno organizzate una serie di iniziative per illustrare ai frequentatori delle montagne le più innovative norme di sicurezza con cui portare a termine una piacevole giornata in ambiente, dalla raccolta corretta delle informazioni sulle condizioni meteorologiche prima della partenza, alla valutazione dei pericoli lungo l’itinerario, fino alle prime manovre di autosoccorso in caso di incidente.

L’ELENCO DELLE INIZIATIVE ORGANIZZATE DAL CNSAS PIEMONTE. 

ALPE DEVERO (VB)

La X Delegazione del CNSAS Piemonte in collaborazione con il SAGF realizzerà all’Alpe Devero, di fronte all’albergo Cervandone, una stazione per divulgare le tecniche di autosoccorso in caso di incidente. Sarà presente un campo prova Arva (acronimo per Apparecchi Ricerca Travolti Valanga), una zona per il sondaggio e un’altra per il disseppellimento di un eventuale travolto. Ci sarà la possibilità per verificare e di testare i vari apparecchi più comunemente in uso, e le varie procedure seguite dai tecnici del Soccorso Alpino. In una zona adiacente ai campi di lavoro si svolgerà una dimostrazione con l’uso dei cani da valanga così da dare a tutti la possibilità di vedere all’opera le unità cinofile da valanga I campi prova saranno a disposizione di tutti in modo gratuito dalle ore 09.30 alle ore 14.00..

VALPRATO SOANA (TO)

La stazione locale del CNSAS Piemonte dà appuntamento presso la frazione Piamprato in prossimità degli impianti di risalita alle ore 9.00 dove saranno allestiti i campi neve per esercitarsi con ricerca Arvasondaggio ed estrazione di un travolto. Saranno presenti i sanitari del corpo che illustreranno le tecniche per la stabilizzazione di una persona sommersa dalla neve e per il trattamento dei casi di ipotermia. Infine, le unità cinofile simuleranno un intervento in valanga.

CHIUSA PESIO (CN) 

La stazione CNSAS Piemonte di Chiusa Pesio organizzerà presso il Pian delle Gorre, lungo la pista escursionistica battuta, un campo neve con una serie di stazioni per approfondire la valutazione del pericolo valanghel’utilizzo dell’apparecchio Arva, il sondaggio e l’estrazione del travolto e l’esercitazione delle Unità Cinofile da Valanga. Inoltre, in considerazione delle peculiarità del manto nevoso nella zona, i tecnici del Soccorso Alpino saranno a disposizione per illustrare ai partecipanti le diverse tecniche di movimentazione su ghiaccio con piccozza e ramponi. Si tratta di un’opportunità per tutti gli escursionisti che nella stagione invernale vogliono spingersi su terreni parzialmente innevati o ghiacciati.

OROPA (BI)

Presso il Lago del Mucrone, a monte della funivia di Oropa, la Delegazione Biellese del CNSAS Piemonte con la Scuola di scialpinismo del CAI di Biella organizza un campo neve dove i visitatori potranno seguire lezioni teoriche su nivologia e valangheritrovamento ed estricazione del travolto, oltre agli aspetti medici di traumatologia. Sarà inoltre possibile esercitarsi nella ricerca con ARVAsondaggio e scavo nella neve. Inoltre i volontari accompagneranno i partecipanti in un’escursione volta a scoprire come muoversi in sicurezza su terreno innevato e come valutare i rischi legati a cadute e scivolate oltre al pericolo valanghe.

SAN SICARIO (TO)

La Delegazione Valsusa e Valsangone del CNSAS Piemonte in collaborazione con la Via Lattea dalle ore 10 allestisce in prossimità della partenza della seggiovia Sellette un campo organizzato dove tutti i partecipanti potranno esercitarsi nella ricerca di uno o più travolti da valanga, nel sondaggio e nel disseppellimento, oltre a vedere all’opera le Unità Cinofile da Valanga che lavoreranno nella ricerca di figuranti nascosti in buche ricavate nella neve.  

Articolo precedenteRRD: presentata la nuova poison V5 wood e ltd
Articolo successivoPaolo Bettini sarà ambassador Titici
Eva è nata e cresciuta a Roma, dove ha studiato giurisprudenza per capire che è una persona migliore quando non indossa un tailleur. Ha lasciato la grande città per lasciare che il vento le scompigliasse i capelli sulle montagne delle Alpi e presto ha scoperto che la sua passione per l’outdoor e scrivere di questa, poteva diventare un lavoro. Caporedattrice di 4outdoor, collabora con diverse realtà del settore outdoor. Quando ha finito di lavorare, apre la porta della baita in cui vive per sciare, correre, scalare o per andare a fare altre gratificanti attività come tirare il bastone al suo cane, andare a funghi o entrambe le cose insieme.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità