Home Running Eventi Spagnoli in vetta alla Transalpine Run

Spagnoli in vetta alla Transalpine Run

0

Ieri era in programma la 5^ tappa della Transalpine-Run,  la più corta,  di 6,44 km/1.074 metri di dislivello: uno sprint in salita da Campo Tures alla stazione a monte dello Speikboden in valle Aurina. Il miglior tempo di giornata è stato ottenuto dalla coppia maschile spagnola composta da David Lopez Castan e Alfredo Gil. I migliori atleti azzurri, Daniel Jung e Ivan Paulmichl, sono giunti quarti.

Altra sorpresa italiana nella categoria mista, dove il 41enne Andreas Irsara di La Villa in Badia (BZ) assieme alla statunitense Jenn Shelter ha conquistato la prima vittoria in cinque giorni. Il duo italo-americano ha completato il difficile percorso in 2h e 39”, tagliando il traguardo 2’30” davanti agli statunitensi Bryan Bhark e Maddy Hribar. Terza piazza per il duo francese formato da  Christophe Bette Jean e Caroline Freslon-Bette (+4.16).

Il secondo sigillo azzurro è stato posto dai Senior Master altoatesini Peter Paul Steinhauser e Michael Steger, che si sono imposti per la terza volta consecutiva. Gli atleti della valle Aurina hanno preceduto di 3’19” i connazionali Franz Kröss e Alois Untersteiner del team Sesto. Terzi, i due volte vincitori Rudi Schöpf e  Alfred Psenner. La coppia vincitrice ha aumentato il vantaggio nella classifica generale a 5’ nei confronti dei  bolzanini Schöpf e Psenner.

Viziate dal successo, le azzurre Tamara Lunger e Annemarie Gross in campo femminile hanno mancato per la prima volta il podio. Le altoatesine sono giunte quarte a 4’17” dalle terze classificate, le spagnole Cati llado e Angie Biblioni. Nella classifica generale e dopo quattro vittorie consecutive si trovano però saldamente al comando con 1h 20’ di vantaggio rispetto alle tedesche Carmen Otto e Anne Gerlach.

Nella categoria Master Mixed, invece, i vincitori della 4^tappa, Anneliese Felderer e Markus Planötscher, sono saliti sul terzo gradino del podio mantenendo però la prima posizione nella classifica generale. Col tempo di 2h02’43” si è imposta la coppia mista spagnola composta da Roberto e Maria Pilar Prades. Nei Master, Eugen Innerkofler e Ivano Molin (BL) sono giunti noni e hanno difeso la seconda posizione nella graduatoria generale.

Alla tappa più corta segue oggi la tappa regina di 38,50 km/ 2.289 hm da  Campo Tures a San Vigilio di Marebbe (BZ). Il percorso dopo la partenza si svilupperà sul versante est della valle di Tures fino a Brunico. Dal capoluogo pusterese i concorrenti dovranno affrontare una salita interminabile fino a Plan de Corones. La discesa in direzione San Vigilio poi  richiederà la massima concentrazione perché i sentieri sono molto ripidi e sterrati.

Gernot Mussner – Ufficio stampa