Speed Hiking e Parapendio, arriva Salewa Ironfly

0

Coprire una distanza prestabilita nel minor tempo possibile, passando obbligatoriamente da alcune Boe, affidandosi unicamente alle proprie gambe e ad una vela da parapendio. Questa è la sostanza di Salewa Ironfly, la nuova competizione che partirà da Lecco il 12 maggio 2018.

 

Speed Hiking e Parapendio, un format di competizioni che piace

Dopo le blasonate e internazionali Red Bull X-Alps e X-Pyr, finalmente arriva una gara interamente giocata in Italia.

 

 

Salewa Ironfly, i numeri

Un percorso di 458 Km in linea d’aria che potranno tranquillamente diventare quasi 1.000, fra volo e hiking.

24 atleti iscritti al momento, fra cui una donna.

Una settimana per poter completare l’intero percorso, che partendo dal Monte Cornizzolo (prov. Lecco), girerà le Boe di Macugnaga, Bormio, Presolana, con arrivo ancora al Cornizzolo. Il percorso andrà coperto abbinando a piacere Parapendio e spostamenti a piedi, muovendosi liberamente sul territorio, salvo passare entro una certa distanza dalle Boe GPS.

 

La logistica

Ogni Atleta avrà un’attrezzatura obbligatoria da portare sempre con sé, ossia uno zaino da circa 7 Km contenente: vela, selletta, casco, paracadute d’emergenza, strumentazione GPS. La vela salvo rotture non potrà essere sostituita durante la gara.

Gli atleti lavoreranno in Team con dei Supporter che incontreranno negli atterraggi. Questi, viaggiando su strada si occuperanno di trasportare viveri e abbigliamento di ricambio, potendo dare anche un aiuto strategico.

I voli potranno essere praticati dalle 7,00 alle 20,00 della sera, la notte quindi si è costretti a fermarsi, è concesso un solo Night Pass con cui potersi spostare in volo la notte.

 

Quando parte Salewa Ironfly e come seguirla

Salewa Ironfly si partirà dal lungolago di Lecco il 12 maggio, potrà essere seguita in Livestreaming sui canali:

www.ironfly.eu

www.salewa.com

 

Il supporto di Salewa

Camminare a ritmo veloce o correre, con uno zaino da quasi 10 Kg, arrivare in cima ad una montagna e volare per qualche ora con temperature che possono scendere sotto lo zero termico, non è certo privo di conseguenze per il fisico di un atleta.

Bisogna indossare l’abbigliamento e le scarpe giusti per non farsi venire delle vesciche ai piedi, poter far traspirare il corpo nelle fasi di attività intensa e tenerlo al caldo quando la bassa temperatura e il vento lo richiedono.

Per questo Salewa ha studiato dei prodotti specifici, come le scarpe Ultra Train 2 e la giacca Pedroc Alpha Convertible in Polartec che sfruttano le migliori tecnologie sul mercato in termini di materiali. Comfort e sicurezza aiuteranno gli atleti a performare al meglio.

 

Il Club Scurbatt

Salewa Ironfly è organizzato con il supporto di Club Scurbatt, il Club di Parapendio più numeroso d’Italia, nato nel 1991. Sette atleti del Club parteciperanno alla competizione e combatteranno con atleti del calibro di Aaron Durogati, due volte Campione del Mondo di Parapendio e atleta Salewa, Red bull partecipante alle Red Bull X-Alps e X-Pyr, e Christian Maurer 5 volte vincitore della Red Bull X-Alps.

 

BIO ATLETI SALEWA

Chi è Aaron Durogati: clicca qui

Chi è Christian Maurer: clicca qui

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui