Pubblicità
Home Outdoor Eventi Stelvio: safari fotografico alla ricerca del cervo
Pubblicità

Stelvio: safari fotografico alla ricerca del cervo

0

Parco nazionale dello Stelvio: è tempo di safari fotografico alla ricerca di sua maestà il cervo.
Mai come nell’area incontaminata della Val Zebrù è possibile vivere la straordinaria esperienza di un incontro ravvicinato con la fauna selvatica (stambecchi, camosci, scoiattoli, marmotte, aquile, gipeti ecc.) attraversando boschi, brughiere di rododendri e vaste praterie alpine trasfigurate nei meravigliosi colori stagionali.

bormio

In particolare l’autunno (soprattutto le prime settimane di ottobre) è il periodo ideale per l’avvistamento in natura del cervo, l’animale più rappresentativo del Parco, e per ascoltarne il bramito, l’inconfondibile richiamo del maestoso ungulato, durante le parate dei maschi per la conquista delle femmine.

Il potente richiamo d’amore riecheggia tra i boschi in tutte le ore del giorno, ma è in particolare all’inizio della notte che diventa più frequente e, complice il buio, rende l’atmosfera estremamente coinvolgente. È anche l’occasione per uno straordinario safari fotografico autunnale, accompagnati da una guida alpina.

Per informazioni e iscrizioni (costo a partire da 40 € a persona, con agevolazioni per gruppi) ci si può rivolgere all’Ufficio turistico di Bormio, tel. 0342 903300, info@bormio.eu. Per i meno allenati, c’è inoltre la possibilità di effettuare il safari fotografico usufruendo di una jeep.

Pubblicità