SUP-SURF TRIP PERU’

0

Il nostro collaboratore Fabrizio Borboni ci racconta la sua esperienza in Perù.

Dopo un pò di preparativi e attesa, siamo finalmente partiti verso il Perù, a caccia di un sogno. Volevo portare mio figlio Fabricio di 12 anni a surfare la mitica onda de Chicama insieme a me, la più lunga del mondo, un point break isolato da tutto, sicuramente un tesoro rimasto nascosto per millenni…

Abbiamo avuto fortuna e uno swell grande è arrivato proprio nei giorni del viaggio. Posso affermare che surfare Chicama sia una delle esperienze più spettacolari nel mondo del surf e che il Perù sia una meta fantastica, anche per migliorare la propria tecnica, vista la quantità e qualità degli spot e, non ultimo, per la mancanza di localismo.

1
2
3
Articolo precedenteShimano 105 R7000, il nuovo entry level superiore
Articolo successivoe-Enduro: il percorso della tappa di Pietra Ligure
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui