Pubblicità

The North Face celebra il Base Camp Duffel

0

Quando in aereporto vediamo quello storico borsone da spedizione sul rullo ci giriamo alla ricerca di un altro folle sognatore come noi…

Resistente e diciamolo, anche bello, il Base Camp Duffel è stato un elemento importante di tante spedizioni che hanno scritto la storia dell’alpinismo e non solo. The North Face lo celebra così:

Una vera icona per gli esploratori di tutto il mondo: THE NORTH FACE BASE CAMP DUFFEL, lo storico borsone lanciato dal brand outdoor nel 1986, è diventato il compagno imprescindibile per i viaggiatori e si prepara ad una nuova stagione alla scoperta del mondo! 

Perfetto connubio di stile e resistenza, viene oggi proposto in più di 30 combinazioni di colori e varie misure, confermandosi la scelta perfetta per chi non si ferma mai!

Grazie al suo design estremamente riconoscibile e al materiale laminato super resistente, Base Camp Duffel è il compagno di viaggio giusto su cui fare affidamento per tenere al sicuro effetti personali e attrezzatura per i momenti outdoor, ovunque il viaggio vi porterà!

Pratico, impermeabile e versatile, è dotato di quattro spallacci comprimibili per ridurre la dimensione del borsone e ottimizzare la mobilità, di una comoda tracolla e di una tasca laterale con zip in cui riporre smartphone e portafoglio.

Per maggiori informazioni e per acquistare il Base Camp Duffel, visitare il sito www.thenorthface.it oppure seguire The North Face sui social ed utilizzare l’hashtag #basecampduffel

Articolo precedenteDEEJAY Xmasters 2018: pronti al decollo
Articolo successivoGiovanni Cardinali nel team Black Magic Surfboards
Eva è nata e cresciuta a Roma, dove ha studiato giurisprudenza per capire che è una persona migliore quando non indossa un tailleur. Ha lasciato la grande città per lasciare che il vento le scompigliasse i capelli sulle montagne delle Alpi e presto ha scoperto che la sua passione per l’outdoor e scrivere di questa, poteva diventare un lavoro. Caporedattrice di 4outdoor, collabora con diverse realtà del settore outdoor. Quando ha finito di lavorare, apre la porta della baita in cui vive per sciare, correre, scalare o per andare a fare altre gratificanti attività come tirare il bastone al suo cane, andare a funghi o entrambe le cose insieme.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui