Pubblicità
Home Running News Triathlon: 30 anni con Giorgio Alemanni
Pubblicità

Triathlon: 30 anni con Giorgio Alemanni

0

TRIATHLON – I PROTAGONISTI

Fresco di allenamento mattutino, è passato da noi in redazione questa mattina per raccontarci il suo sport, il triathlon, Giorgio Alemanni, classe 1945, milanese, in assoluto uno dei primi triathleti italiani.

30_anni_di_triathlon_cover

La sua incredibile avventura inizia nel 1984, con la partecipazione alla prima gara di triathlon organizzata in Italia al Lido di Ostia. 21 titoli italiani di categoria, 6 podi tra Campionati mondiali e campionati europei nelle varie discipline. 30 anni di carriera culminati con un libro.

Una bella chiacchierata da cui sono emersi aneddoti, resoconti, ricordi di un uomo che ha dedicato buona parte della sua vita sportiva alla triplice disciplina.

Se volete saperne di più, potete trovare l’intervista completa sul prossimo numero di 4running, in uscita nelle principali edicole italiane a fine mese.

Se invece volee diretamente acquistare il libro, potete scrivere a gioalemanni@yahoo.it

Articolo precedenteSnow Shop Test: Test K2 Pinnacle
Articolo successivoCorrere – la tecnica di corsa ed i suoi segreti
Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”
Pubblicità
Advertisement