Home Outdoor Running Una fine anno scoppiettante

Una fine anno scoppiettante

0

Come tradizione la fine dell’anno porta grandi eventi podistici, seguendo le tracce della storia Maratona romana di San Silvestro che portava migliaia di corridori a percorrere le strade della Capitale la fine dell’anno per i fatidici 42,195 km. L’evoluzione del calendario ha un po’ modificato la struttura delle gare ma la voglia di affrontare la distanza classica non è mai venuta meno, solo che invece che a Roma si gareggia a Calderara di Reno (Bo) dove la tradizione tocca il suo 16° anno di vita. Dallo scorso anno poi lo staff dell’infaticabile Gianfranco Gozzi raddoppia e oltre alla Maratona di San Silvestro propone anche un identico appuntamento per la mattina di Capodanno, la First Marathon. Il tutto in un’atmosfera di grande allegria e familiarità che ha portato la maratona di Calderara, prevista sia individualmente che a staffetta di 4 corridori, a essere ambita e amata in tutta Italia.

Partenza: Centro Sportivo Pederzini alle ore 9:00

Costo: 50 euro

Ritiro pettorali e pacchi gara: Centro Sportivo Pederzini, venerdì pomeriggio e sabato mattina fino alle ore 8:15

Servizi: assistenza medica, pasta party al venerdì sera, pranzo al sabato dopo gara, spogliatoi, docce

Per info: Runners Maratoneti Berzantina, tel. 347.7856602, lippomaratona.com

Marco Verardo vincitore lo scorso anno (foto organizzatori)

WE RUN ROME

A Roma la tradizione di festeggiare la fine dell’anno non è mai venuta meno e da 6 stagioni a questa parte coincide con la We Run Rome, ormai considerata fra le corride di fine anno più ambite al mondo. La gara si snoda attraverso il centro storico della Capitale toccando i suoi luoghi più caratteristici. Quest’anno arrivano ospiti illustri come i kenyani Stanley Biwott, vincitore della Maratona di New York 2015 e Victor Kiplimo senza dimenticare il francese Florian Carvalho vincitore della passata edizione. Folta la pattuglia azzurra con Stefano La Rosa, Marco Salami, Andrea Sanguinetti e l’argento junior degli Europei di cross Yohanes Chappinelli. Nella prova femminile vero summit nazionale della corsa su strada con Veronica Inglese, Valeria Straneo, Anna Incerti e Rosaria Console al via. 10 i km da affrontare, prevista anche una non competitiva di 5 km.

Partenza: Stadio delle Terme di Caracalla alle ore 14:00

Costo: 25 euro

Ritiro pettorali e pacchi gara: Stadio Nando Martellini alle Terme di Caracalla, venerdì dalle 10:00 alle 18:00, sabato fino alle ore 13:00

Servizi: Assistenza medica, ristoro finale, party di Capodanno alla sera

Per info: Atleticom, tel. 06.83396746, werunrome2016.com

Andrea Lalli vincitore a Roma nel 2012 (foto organizzatori)

BOCLASSIC

Altro appuntamento classico di fine anno è la Boclassic di Bolzano, che dopo la grande paura legata alla sua possibile cancellazione dello scorso anno, scongiurata solo in prossimità dell’evento, torna per la sua 42esima edizione. Grandi campioni esteri anche nel capoluogo altoatesino, con l’etiope Muktar Edris vincitore nel 2014 e secondo lo scorso anno a confronto con il kenyano Jairus Birech specialista delle siepi e lo svizzero Abraham Tadesse, campione continentale di mezza maratona. A difendere i colori italiani Yeman Crippa, al suo ritorno in gara dopo il bronzo europeo nel cross a Chia. Fra le donne spiccano la kenyana Agnes Tirop, iridata in carica di corsa campestre e la britannica Stephanie Twell, bronzo continentale sui 5000 metri. Insieme alla gara degli Elite non mancheranno la prova Ladurner per master e amatori e la Charity Run aperta a tutti.

Partenza: Piazza Walther alle ore 15:30 per gli uomini sui 10 km, alle ore 15:00 per le donne sui 5 km

Costo: 30 euro per la gara Ladurner sui 5 km

Ritiro pettorali e pacchi gara: Ufficio gara al centro Parrocchiale, venerdì dalle 17:00 alle 20:00, sabato dalle 8:00 alle 11:00

Servizi: Assistenza medica, ristoro finale, spogliatoi, docce

Per info: BOclassic Back Office, tel. 389.8973412, boclassic.it

Il passaggio dei migliori in Piazza Walther (foto organizzatori)