Home Running Eventi Una maratona come regalo, a Lavello

Una maratona come regalo, a Lavello

0

Una maratona così non si ricordava. A Lavello, dove sabato si era disputata la 24 Ore per Telethon comprensiva della gara sui 42,195 km, l’instancabile Massimo Faleo ha avuto un’idea-regalo davvero originale: allestire un’altra maratona seduta stante per far completare a Gino Paolo Francesco, corridore del Gs Castellania Gozzano, la sua 101esima maratona in un anno, primato assoluto per l’Italia. La gara è stata per questo chiamata “GinoPaolo Marathon” ed ha avuto al traguardo 25 atleti, per la maggior parte reduci dalle fatiche del giorno prima. La vittoria è andata ad Antonio Mele (Running People Noicattaro) che in 3h09’29” ha preceduto Antonio Nicassio (Atl.Adelfia) di 6’24” e Stampfer Hartmann (Lc Schlern) di 36’21”. Fra le donne primo posto per Giuseppina Romanazzi (Pink Panther) già vincitrice della gara del giorno prima, in 4h50’46” davanti a Patrizia Sansone (Atl.Adelfia) a 13’02” e Angela Gargano (Barletta Sportiva) a 53’28”. E il festeggiato? Ha chiuso 24° insieme all’organizzatore Faleo, missione compiuta pur senza cronometraggio.