Pubblicità
Home Running Test Under Armour HOVR Infinite 3. Il test
Pubblicità

Under Armour HOVR Infinite 3. Il test

Under Armour HOVR Infinite 3 è la scarpa adatta per chi ha appena cominciato a correre o per chi fa tanti chilometri.

0
under armour infinite 3

 

Dal numero #04 di 4running test a cura della redazione

 

La parola a Under Armour

La nuova UA HOVR Infinite 3 è la scarpa da corsa per i runner che desiderano ritorno di energia e alte prestazioni, giusto equilibrio tra flessibilità e ammortizzazione. Grazie al collegamento Bluetooth con l’app UA MAPMYRUN registra e analizza ogni dato della tua corsa per aiutarti a migliorare le tue prestazioni. 

La tecnologia UA HOVR dell’intersuola fornisce una sensazione di “assenza di gravità” che favorisce il ritorno di energia, riducendo l’impatto sul terreno. 

La rete di compressione in mesh Energy Web contiene e modella la schiuma UA HOVR che restituisce tutta l’energia dei tuoi passi, metro dopo metro. La tomaia in engineered mesh, estremamente leggera e traspirante, fornisce un eccellente sostegno nei punti strategici. Il contrafforte interno garantisce maggiore stabilità nella parte posteriore del piede. L’intersuola in EVA fustellata su tutta la lunghezza si adatta alla forma del piede, in modo da evitare slittamenti e offrire un comfort ottimale della pianta del piede. Le scanalature flessibili si traducono in una flessibilità ottimale nelle aree strategiche, mentre i cuscinetti in gomma al carbonio sotto il tallone garantiscono maggiore aderenza e durabilità nelle zone ad alto impatto.

 

UNDER ARMOUR HOVr

 

Design Under Armour

Abbiamo testato la nuova Infinite 3 nella colorazione classica Gray – 107 resa più aggressiva da particolari verdi fluorescenti del logo sul lato esterno della tomaia e della suola. Scarpa dall’aspetto solido con volumi ben distribuiti. Una tomaia rigorosamente seamless ben si coordina con la rete di compressione in mesh Energy Web della schiuma dell’intersuola. 

 

Finiture 

Assolutamente in linea con altri prodotti Under Armour che, soprattutto nella cura dei particolari e nell’uso delle colle, è sempre eccellente.

 

UNDER ARMOUR HOVR

 

Chiusura 

Allacciatura tradizionale a 6 occhielli tondi più 1 in alto per personalizzare la ritenzione all’altezza del collo del piede. Linguetta altrettanto tradizionale, ben imbottita per ottimizzare il comfort e permettere di tirare i lacci senza avere alcun fastidio sul dorso del piede. L’alloggiamento di quest’ultimo è reso sicuro da un buon contrafforte posteriore, con un’adeguata svasatura del colletto e imbottitura abbondante attorno alla sede del tendine d’Achille. Complessivamente un’efficace chiusura del piede anche tenendo i lacci molto molli.

 

Impatto iniziale

Una buona calzatura da utilizzare tutti i giorni. Il piede è sin dalla prima uscita a proprio agio grazie a imbottiture nelle zone più strategiche. Una buona rullata soprattutto a ritmi blandi e rilassati, chiacchierando con i compagni di corsa. Aumentando il ritmo, la Infinite 3 fa sentire tutto il proprio carattere di calzatura votata alle lunghe distanze con ritmi da 5 minuti al chilometro o qualcosa in più.

UNDER ARMOUR HOVR

 

Comfort

Molto comoda, zero vesciche, zero fastidio anche dopo averla calzata per parecchie ore come sneaker nella vita quotidiana.

 

Traspirabilità 

L’ottima lavorazione del mesh, soprattutto nell’avampiede, definisce la solidità di calzata di questa scarpa, ma preclude un po’ la traspirabilità nelle giornate più calde di luglio.

 

Grip 

Complessivamente buono, grazie al posizionamento strategico dei cuscinetti in gomma al carbonio, rispetto a una suola completa. Peso alleggerito comunque, e grip assicurato su differenti tipi di terreno, anche se stiamo parlando di una scarpa nata per la strada e non di una on-off.

 

infinite 3

 

Stabilità 

Assicura appoggi solidi sia su terreno duro, asfalto cemento, sia su strade bianche o sentieri su erba dei parchi cittadini.

 

La caratteristica della Under Armour HOVR Infinite 3: la Protezione

La solidità complessiva è anche sinonimo di protezione elevata. Il piede è ben isolato dal terreno e non è mai stanco, pure dopo uscite di corsa lunghe da due ore.

 

Capacità di ammortizzazione

Assicurata dalla tecnologia HOVR dell’intersuola, a cui si associa una reattività più che buona anche a ritmi un po’ più allegri dei fatidici 5 minuti al chilometro.

 

infinite 3

 

Under Armour HOVR Infinite 3 consigliata per… 

Runner che ricercano appoggi sicuri e un buon sostegno del piede. La Infinite 3, pur essendo una scarpa neutra, è un’ottima soluzione anche per chi non ha una tecnica di corsa evoluta con appoggi corretti. Perfetta per runner anche oltre gli 80 chilogrammi, mentre per pesi più leggeri riesce a essere apprezzata per le buone capacità di flessibilità complessiva del comparto suola/intersuola.

 

Il dispositivo Bluetooth DISPOSITIVO BLUETOOTH: la parola di Under Armour

Con le calzature collegate all’app UA MAPMYRUN e il Form Coaching in tempo reale, si ottiene essenzialmente un allenatore personalizzato, che fornisce un feedback istantaneo per aiutarvi a raggiungere i vostri obiettivi. Testato questa funzione con i runner di ogni livello, siamo in grado di offrire dati aggiuntivi post corsa, come l’angolo di appoggio del piede e il tempo di contatto con il terreno, per dare ai runner una visione più chiara che mai.

Caratteristiche tecniche:

  • Peso: 305 G (US 10 uomo)
  • Drop: 8 MM
  • Stack Height: 29/24 MM

Scoprile qui  

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità
Advertisement