Valtellina Wine Trail, si corre il 9 novembre

0

La 7^ edizione del Valtellina Wine Trail è stata presentata ieri alla stampa internazionale presso il Palazzo Pirelli di Milano.

Scorcio imperdibile, correndo tra i vigneti che danno prestigio e nomea alla Valtellina nel mondo, il VWT è anche questo.
Scorcio imperdibile, correndo tra i vigneti che danno prestigio e nomea alla Valtellina nel mondo, il VWT è anche questo.

Facciamo sul serio!

Una presentazione, quella di ieri, che rispecchia la voglia di fare sempre meglio e conferma la sinergia sempre più stretta tra gli organizzatori dell’evento e la Regione Lombardia. Il grande evento da una parte e il grande palazzo Pirelli dall’altra, un solido binomio che rende la gara valtellinese sempre più prestigiosa e simbolo di una valorizzazione del territorio che, grazie ad un percorso veramente unico, riesce a valorizzare non solo i “chilometri cronometrati”, bensì le eccellenze enogastronomiche che rendono la Valtellina altrettanto unica.

Lucia Moraschinelli in azione
Lucia Moraschinelli in azione

Presenti autorità e organizzatori

A fare gli onori di casa ci hanno pensato Martina Cambiaghi (Assessore allo Sport e Giovani), Massimo Sertori (Assessore agli Enti Locali, Montagna e Piccoli Comuni) e Simona Pedrazzi (Consigliere Regionale).

Andrea Prandi scatenato tra le botti di una delle aziende vinicole attraverso cui correre lungo il percorso
Andrea Prandi scatenato tra le botti di una delle aziende vinicole attraverso cui correre lungo il percorso

Marco De Gasperi, ideatore d’eccezione

E nell’organizzazione, ma soprattutto ideazione dell’evento, poteva non averci messo lo zampino uno degli atleti fuoristrada più rappresentativi della Valtellina in senso assoluto? Marco De Gasperi, grande atleta, veste in questo caso i panni di ideatore e presentatore. Durante la presentazione di ieri è stato bravissimo, illustrando con attenzione tutte le novità 2019.

Bello, vero?
Bello, vero?

Dal 1° luglio iscrizioni aperte x 2500!!!

In vista dell’apertura iscrizioni, prevista il primo di luglio, sono stati confermati data, gare e numeri. Sabato 9 novembre, sulle distanze di 42, 21 e 12 km, sono attesi qualcosa come 2500 trail runner provenienti da ogni parte del mondo. Visti i sold out fatti registrare nelle precedenti sei edizioni, meglio farsi trovare pronti.

E tra un chilometro in salita e uno in discesa...c'è anche il tempo per sorridere!
E tra un chilometro in salita e uno in discesa…c’è anche il tempo per sorridere!

RIGAMONTI si conferma la Bresaola dell’evento

L’evento, anche quest’ anno, sarà griffato Rigamonti (leader nella produzione della Bresaola della Valtellina IGP), una partnership importante che ripete il successo della passata edizione.

Hoka One One è partner tecnico

Sponsor tecnico dell’evento sarà nuovamente Hoka One One; un brand leader nel settore del trail running che, legando il proprio nome a quello del VWT, contribuisce a dare ancora maggiore risalto alla manifestazione.

Edison illumina il VWT

Tra le conferme importanti anche la partnership con Edison, la società energetica più antica d’Europa che, sostenendo il Valtellina Wine Trail, rinsalda così il proprio legame con la provincia incastonata al centro delle Alpi.

Occhio ai nuovi orari di partenza!

42k & 21K

La partenza di MARATHON & HALF MARATHON è fissata per le ore 12 di sabato 9 novembre, quindi con un grosso cambiamento di orario rispetto alla precedente edizione, andata in scena in versione “by night”. Una scelta calibrata sull’esperienza maturata lo scorso anno, che permetterà ai concorrenti di correre nelle ore più calde della giornata godendosi i colori dell’autunno nei filari di Valtellina e giungere in Piazza Garibaldi a Sondrio in tempo per quella che, ormai, è diventata la grande festa di fine stagione.

12k

Per la 12km, invece, il via sarà dato alle 10 di mattina. Ciò permetterà anche ai runner della prova breve di essere accolti al traguardo con tutti gli onori del caso.

VWT e Ribera Run Experience sono amici!

Nell’ottica di creare un circuito mondiale che leghi tra loro grandi eventi di trail running e turismo enogastronomico, che promuove gemellaggi importanti tra manifestazionio differenti, da quest’anno il Valtellina Wine Trail sarà gemellato con la Ribera Run Experience, gara che si svolgerà in Spagna il 14 settembre (www.riberarun.com) e con la Ribera Run Experience edizione Argentina del 14 dicembre (www.riberarunargentina.com). Una bella idea che andrà ad ampliare ancora maggiormente gli orizzonti di quella che già oggi è la kermesse podistica più internazionale e partecipata di Valtellina.

VWT dice NO alla PLASTICA

Sport turismo e valorizzazione del territorio non possono che sposare una FILOSOFIA GREEN, che gli organizzatori del Valtellina Wine Trail hanno portato avanti sin dalla prima edizione e che ora si concretizza con l’eliminazione della plastica sul percorso gara, al pranzo e alla cena finale. Da quest’anno ogni concorrente sarà munito di un apposito bicchiere con il quale rifocillarsi nei vari ristori disseminati lungo il percorso. In zona arrivo, pranzo e cena saranno invece serviti con stoviglie totalmente biodegradabili. Un messagio importante che VWT lancia a favore dell’ambiente attraverso un gesto piccolo ma estremamente simbolico.

 

 

Articolo precedenteCiao Mondo – Sergio Pontillo
Articolo successivoSurfAble: la terapia del mare al Surf Expo
Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui