Pubblicità
Home Running Eventi Venturoli in trionfo in Franciacorta
Pubblicità

Venturoli in trionfo in Franciacorta

0

Questa mattina a Corte Franca si è corsa la terza ed ultima parte della Maratona a Tappe della Franciacorta, competizione organizzata da Asd Equipe Running. Oltre 350 i partecipanti a quest’ultima infuocata tappa, mentre i competitivi iscritti all’intera maratona dei tre giorni sono stati 265, numero di gran lunga maggiore rispetto alle prime due edizioni.

Nicola Venturoli è il vincitore di questa terza edizione, risultato raggiunto grazie alle vittorie negli 11,098km di Adro venerdì sera e di sabato nella mezza maratona ‘Quattro passi in Franciacorta’. Sabato sera ha acquisito un vantaggio sul compagno di squadra Free Zone Mohammed El Kasmi di 13” chiudendo la gara in 1h14’23”, vantaggio che si è rivelato sufficiente nella tappa odierna quando a vincere gli ultimi 10km è stato lo stesso El Kasmi (34’55”), ma con soli 8” di vantaggio su Venturoli (35’03”). Terzo oggi a Corte Franca il giovane Giacomo Mora in 36’22”. Per tre giorni è stata una sfida nella sfida tra i due compagni di squadra, giocata sul filo dei secondi fino all’ultimo istante. Primo quindi nella classifica generale è risultato Nicola Venturoli con un totale di 2h27’02” che volerà così ad inizio Novembre alla Maratona di New York, premio messo in palio per il vincitore dal comitato organizzatore. Alle sue spalle El Kasmi con 2h27’07”, mentre terzo è Mauro Cattaneo in 2h37’02”.

Volerà invece in Aprile 2016 alla Maratona di Londra, Monica Seraghiti, sempre della Free Zone, capace di vincere tutte e tre le tappe senza lasciare scampo alle avversarie. Oggi nell’ultima frazione 42’37” il suo tempo finale davanti a Monica Baccanelli (42’40”) e Barbara Ottelli (42’52”). Nella classifica generale alle spalle di Monica Seraghiti che ha totalizzato 2h57’02” troviamo la bergamasca Paola Sanna in 3h02’29” e Monica Baccanelli in 3h03’50”. Una prima maratona, a tappe, conlcusa per Monica Seraghiti, mentre in primavera a Londra sarà l’esordio assoluto sulla distanza olimpica in una delle maratone più prestigiose al mondo.

Cesare Monetti – Ufficio stampa

La partenza della prima tappa (foto organizzatori) La partenza della prima tappa (foto organizzatori)