Home Running Eventi Weekend eccezionale per l’offroad

Weekend eccezionale per l’offroad

0

Stiamo vivendo un clamoroso weekend che ha concentrato un gran numero di appuntamenti di rilievo per le prove offroad, analizziamo intanto quelle del sabato: Nell’Omegna-Mottarone, una delle più acclamate prove di Vertical Kilometer,prima piazza a Stefano Basalini (Asd Caddese) che in 49’57” ha avuto ragione di Cristian Minoggio (Pod.Cannobio) per 1’10” e di Andrea Cairoli (Skyrace Lola) per 2’18”. Fra le donne Sabina Ambrosetti (Atl.3V) in 1h05’13” ha prevalso su Annalisa Diaferia (Bike Adventures) per 4’48” e su Giovanna Cerutti (Skyrunning Valsesia) per 5’31”.

Il Moltrasio Imperial Trail passa in archivio nel segno di Davide Chicco e Davide De Maria, vincitori dei due percorsi della prima edizione. Nel lungo di 45 km Chicco ha preceduto Oscar Giovio e Andrea Calcinati, arrivati insieme al traguardo, fra ln donne prima Isabella Lucchini su Francesca Mair; nel medio di 23 km primo posto di De Maria davanti a AlbertoMeroni e Martino Corti, gara femminile a Maria Luisa Mauri, campionessa mondiale master di sci di fondo, su Donatella Carnelli.

Davide De Maria, vincitore del percorso corto (foto organizzatori) Davide De Maria, vincitore del percorso corto (foto organizzatori)

Terza edizione in riva al lago di Garda per la Tremosine by Night,prova in salita di 11 km riservata tanto ai podisti quanto alle bici da strada e alle Mtb:nella prova di corsa primo Franco Zanotti (Gs Orobie) in 40’34” con 2’02” su Luca Berardini (Running & Adventure) e 2’18” su Marco Saia (Lib.Vallesabbia) mentre fra le donne ha prevalso Alice Sganzerla (Atl.Insieme New Foods) in 50’04” con 3’37” su Annachiara Bonomi e 7’45” su Petra Ferrari.

Grande appuntamento di corsa in montagna a Sesto Pusteria (Bz) per la Drei Zinnen Alpine Run di 17,5 km vinta dall’intramontabile ex campione del mondo Jonathan Wyatt, il neozelandese che in 1h27’58” ha lasciato a 3’17” Nicola Golinelli e a 4’19” Philip Gotsch. In campo femminile successo per la svizzera Victoria Kreuzer in 1h48’10”, a 2’53” Elisa Compagnoni e a 6’10” Sara Bottarelli.

L'allegro podio maschile, in testa all'articolo la partenza (foto organizzatori) L’allegro podio maschile, in testa all’articolo la partenza (foto organizzatori)

A Cagliari l’attesissimo Urban Trail cittadino va a Ignazio Sagheddu che in 31’51” ha preceduto di 2’08” Francesco Oliveri (Marathon Club Cagliari) e di 2’25” Francesco Puddu, mentre in campo femminile prima posizione per Raimonda Nieddu (Atl.Futura) in 36’56” con 17” su Valentina Carta (Amsicora) e 1’35” su Giuseppina Cauli.

Grande suggestione per l'Urban Trail cagliaritano (Foto organizzatori) Grande suggestione per l’Urban Trail cagliaritano (Foto organizzatori)