Home Windsurf Windalert Wind alert: 25-27 aprile
Pubblicità

Wind alert: 25-27 aprile

0

Altro ponte alle porte con un bel weekend lungo. Ma le notizie belle non sono finite… anzi è anche in arrivo una perturbazione che porterà un po’ di movimento in giro.
Iniziando dai laghi del nord, forse i vari venti termici faranno un po’ di fatica a causa del cielo nuvoloso e con possibile pioggia. Un bel Peler per sabato mattina a Malcesine sul Garda non dovrebbe mancare. Chi è in zona tenga sotto controllo i vari anemometri e web cam… con una perturbazione così profonda, anche col tempo brutto, magari qualche jolly potrebbe essere preso.
Spostiamoci sul fronte mare e delle onde, sappiamo che molti di voi sono in viaggio per la Saredgna viste le previsioni e i tre giorni di vacanza. Il sud e in particolare modo Chia dovrebbe essere lo spot ideale per venerdì e sabato. Il vento non dovrebbe mancare e le onde pure. Potrebbero essere due giornate davvero molto interessanti!
Sabato attenzione anche alla Liguria di Ponente, “Libeccio alert”… Andora o Spiaggia d’Oro potrebbero funzionare (ma non tutte le previsioni in questo caso sono concordi). In Liguria il tempo sarà soleggiato e quindi il vento da sud-ovest potrebbe entrare!
Domenica per quelli che si troveranno in Sardegna dovrebbe essere un’altra giornata molto interessante. Si potrà scegliere anche su quale mura uscire. Mure a destra a Funtana Meiga o Chia, oppure mure a sinistra negli spot del nord come Platamona, Ciaccia o Cala Pischina. Per gli amanti del Freestyle a Porto Pollo ci sarà la bufera!
Per quelli che decideranno di andare in Francia in spot come Hyeres o Coudouliere, le giornate interessanti con un Maestrale in rapido aumento saranno sabato e domenica.
Insomma… buone surfate a tutti!

wind_alert

Articolo precedenteTrevor Colden teaser
Articolo successivoLa remata nel surf: perchè è più efficiente aprire le dita
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.