Pubblicità
Home Windsurf Eventi Wind Techno Cup, grande successo per le regate di Coluccia
Pubblicità

Wind Techno Cup, grande successo per le regate di Coluccia

0

Sei giornate a tutto windsurf tra record e tanto divertimento nella baia gallurese.

_IMG0345

Santa Teresa di Gallura – 10.07.2016. Si è conclusa con grande successo la Wind Techno Cup, l’evento che ha portato nella Baia di Porto Liscia 230 giovani atleti dei più prestigiosi Team di windsurf italiani, a sfidarsi per sei splendide giornate nelle acque della baia gallurese. Intensità di vento e perfetta location hanno consentito lo svolgersi delle competizioni con grande professionalità anche grazie al supporto dalla macchina organizzativa. È stata una settimana di record per numero di partecipanti.

Il titolo per la 3° Tappa di Coppa Italia e la 2° Tappa Techno Cadetti-Kids è andato rispettivamente a Valentina Gozzer e Daniele Gallo nella categoria Plus, Enrica Schirru e Nicolò Renna per gli U17, Gaia Busetta e Edoardo Tanas negli U15, Sofia Renna e Alessandro Melis negli U13, Caterina Biagiolini e Alberto Citzia negli Esordienti, Lucia Napoli e Gianluca Ragusa nei CH4 ed in fine Anita Soncini e Giuseppe Paolillo nei CH3.

I vincitori delle categorie Kids e Esordienti del Trofeo Nazionale Techno 293  sono Anita Soncini e

Giuseppe Paolillo nei CH3 e Lucia Napoli e Pier Enrico Mariotti nel CH4 sono stati premiati da GoPro Italia, importante sponsor della manifestazione.

Sono stati inoltre premiati a estrazione anche alcuni tra gli atleti che hanno partecipato, durante l’intensa settimana di regate, all’entusiasmante dimostrazione Air Sup Cup RRD che ha visto cimentarsi numerosi giovani windsurfisti con le tavole RRD.

Le competizioni dei “giovani professionisti”, così definiti dalla giuria per le capacità professionali e il maturo atteggiamento dimostrato in acqua nonostante la giovane età, si sono concluse nel pomeriggio di sabato. La serata è proseguita in località San Pasquale con una grande festa in occasione delle premiazioni.

Grande soddisfazione è stata espressa da Francesca Alvisa, delegata nazionale di Classe T 293 e Stefano Pisciottu, Presidente del Club Porto Liscia, che ha organizzato l’evento insieme alla Lega Navale Italiana di Santa Teresa Gallura, in collaborazione con prestigiose aziende e importanti partner come la Regione Autonoma della Sardegna e i comuni di Palau e Santa Teresa.

«È stata una eccellente settimana di regate svolte in uno degli spot migliori al mondo per la vela su tavola», ha detto Ezio Ferin, presidente della classe Techno 293, da quest’anno diventato Presidente Mondiale dell’International windsurfing association.

«Nel complesso l’evento è stato un importante successo – ha dichiarato Vasco Renna, segretario della classe Italiana techno 293 – e si può ancora migliorare».

Ma a sottolineare maggiormente la riuscita della manifestazione è stato l’assessore regionale al Turismo, Francesco Morandi, a sorpresa in spiaggia durante il gran finale, in visita non ufficiale, che ha evidenziato la bellezza della manifestazione e l’importanza di questa tipologia di iniziative in un contesto naturale e paesaggistico più che mai adatto al windsurf.

Da parte degli organizzatori è stata espressa gratitudine nei confronti della Guardia costiera del comune della Maddalena e della squadra nautica della Polizia di Stato per il notevole supporto.

_IMG0720

TESTO Silvia Mulas

Articolo precedenteWindsurf Grand Slam 2016: 4 chiacchiere con Cottafavi sul Freestyle
Articolo successivoIl progetto sociale Corri sull’acqua e Kingii alla Wind Techno Cup 2016
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.
Pubblicità
Advertisement