Home Windsurf News Windsurfing Club Valmadrera, le novità

Windsurfing Club Valmadrera, le novità

0

Il Windsurfing Club di Valmadrera, Lago di Como, si rinnova. Abbiamo fatto una chiacchierata con Stefania Fumagalli, appassionata windsurfista della zona e nuova addetta stampa dell’associazione.

Stefania, ci puoi raccontare le novità del WCV?
Ciao! Quest’anno il WCV si è rinnovato a seguito delle dimissioni dell’ex presidente Gigi Le Carrò. Inizialmente non è stato facile ma poi, lavorando tutti insieme, abbiamo deciso di andare avanti e abbiamo preso in mano la situazione. Innanzitutto abbiamo un nuovo presidente, Fabrizio Fumagalli e un consiglio rinnovato, che ha tanta voglia di fare. Il consiglio direttivo è così composto: Paolo Zarattini (segretario), Giovanni Puntello (tesoriere), Stefania Fumagalli (addetta stampa), Mauro Gualtieri (addetto ai rapporti con le altre associazioni), Enrico Di Pietro (responsabile concessioni demaniali), Andrea Boerio e Alberto Fedele (tecnici informatici addetti al sito WCV), Pierluigi Colombo e Luca Donegana. Insieme stiamo lavorando come una vera squadra per promuovere il windsurf sul nostro lago.

Le novità più importanti sono, inoltre:

–       l’organizzazione della regata FIV il 2-3 luglio – 1a edizione della Tappa Campionato Windsurf, aperta alla classe slalom 2016, presso la Baia di Parè, in collaborazione con il Circolo Velico Tivano;

–       festa WCV sabato 2 luglio – aperitivo dalle ore 19.00 e a seguire grigliata di carne per tutti;

–       collaborazione con il Circolo Velico Tivano, che ci sta aiutando nell’organizzazione della regata FIV e con il quale ci auguriamo di creare qualcosa di nuovo e coinvolgente per i nostri associati;

–       per il 2017 è in programma il rinnovo del nostro sito e il riposizionamento di una webcam, in luogo ancora da definirsi.

locandina2016+regolamento

Quindi un nuovo presidente, ce lo puoi presentare?
Esattamente, il consiglio direttivo ha eletto pochi giorni fa il suo nuovo presidente: Fabrizio Fumagalli, trentaseienne, windsurfista convinto fin da bambino. Membro del consiglio direttivo già da 4 anni, cresciuto in una famiglia di surfisti, istruttore VDWS, negli anni ha sviluppato sempre più questa passione, che tutt’ora pratica con entusiasmo.
Fabri è mio fratello, nostro padre ci ha trasmesso la passione per il windsurf che ora condividiamo tutti insieme, per la gioia della mamma hahahah. È fantastico condividere la propria passione in famiglia e capita spesso di andare a surfare tutti insieme, anche nostra madre ci sprona e crede in noi nonostante preferisca la tintarella sul lettino in spiaggia!

Potete trovare il discorso completo del Presidente sul nostro sito (www.wcv.it).

File_000-2

Quali sono gli scopi della vostra associazione?
Il compito del WCV è quello di attirare sempre più gente nel mondo del windsurf, far comprendere l’importanza di questo sport sul nostro lago e le grandi opportunità che ci può offrire. Vorremmo che soprattutto le persone che vivono nei pressi del lago conoscessero maggiormente questo sport e che si avvicinassero senza timore, ma anzi, con la voglia di conoscere uno sport divertente e sano, a stretto contatto con la natura, l’acqua e il vento e che scoprissero la sensazione unica che si prova nel planare sull’acqua con il vento tra i capelli!
Il WCV in qualità di associazione sportiva dilettantistica ha anche lo scopo di unire sempre di più i suoi associati, mantenere buoni rapporti con gli enti locali e organizzare eventi promozionali per la salvaguardia e la tutela de windsurf sul nostro lago.

Come intendete promuove il Windsurf nella vostra zona?
Per promuovere il windsurf vorremmo organizzare, con l’appoggio del Circolo Velico Tivano, delle giornate di prove gratuite sul windsurf sia per bambini che per adulti. Per fare questo però abbiamo ancora bisogno di tutte le attrezzature necessarie e piano piano riusciremo ad affrontare anche questa grande spesa, in modo da organizzare anche degli stage per i più esperti.

Perché bisognerebbe associarsi al WCV secondo te?
Bisogna associarsi al WCV per permettere a questa associazione di svilupparsi sempre di più sul nostro territorio. L’obiettivo è far conoscere il windsurf ma anche tutto il mondo gli gira attorno, l’atmosfera, il clima di amicizia e di solidarietà tra le persone che praticano questo sport. Il WCV ha in mente molti progetti, come il rinnovo del sito, l’installazione di una nuova webcam per tenere sotto controllo il vento, stage, acquisti di materiali ma per fare ciò ha bisogno del VOSTRO importantissimo aiuto. La quota associativa è di soli 15 euro all’anno, la novità di quest’anno è che le tessere non verranno più consegnate materialmente ma verranno inviate in formato pdf a tutti gli associati, semplicemente per evitare uno spreco di tessere ogni anno e in questo la tecnologia ci è di grande aiuto! Ci auguriamo che tutti voi, lettori di 4Windsurf, ci diate una mano nella realizzazione dei nostri obiettivi e nella diffusione di questo fantastico sport!

Sappiamo che in programma avete una bella regata, ci puoi dare qualche informazione in più?
Certo! Il weekend del 2-3 luglio l’appuntamento è con la 1a edizione della Tappa Campionato Windsurf in collaborazione con la Federazione Italiana Vela e il Circolo Velico Tivano aperta alla classe slalom 2016, presso la Baia di Parè (Valmadrera). Sarà un weekend ricco di sport e divertimento e tutti sono invitati a parteciparvi!
La regata inizierà sabato 2 luglio e si svolgerà in concomitanza con il vento tanto amato dai surfisti del Lago di Como, il Tivano. Quindi sveglia all’alba per gli atleti che dovranno essere in acqua già alle prime luci del giorno, augurandoci che il vento faccia il suo dovere!
Per concludere la giornata di sabato si terrà la festa del WCV presso il Circolo Velico Tivano, a Parè, in cui è previsto un aperitivo con buffet e grigliata per tutti! Potrete mangiare, bere e ascoltare della buona musica con i windsurfisti e non solo provenienti da tutta Italia. È un’occasione perfetta per trascorrere insieme un fantastico weekend, ricco di emozioni e di sano divertimento!
Trovate tutte le informazione riguardo la regata e la festa sul nostro sito www.wcv.it.

Quanti associati siete?
Al momento siamo all’incirca 150. Quest’anno i tesseramenti sono iniziati un po’ tardi a causa dei numerosi impegni per il rinnovo del presidente e del consiglio direttivo. Ci auguriamo comunque che il numero dei nostri associati cresca ancor di più, superando magari anche la soglia dei 250 degli anni scorsi.

Grazie a 4Windsurf per questa fantastica intervista! Vi auguriamo una buona lettura.

Buon vento a tutti da tutti noi del WCV!

Locandina_WCV_Party_2016_02

Articolo precedenteAlex Stewart & The Snowboard Boomerang
Articolo successivoStoneBrixiaManXtri: Iseo, Gavia, Mortirolo e Tonale sono pronti per l’Ironman!
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.