Pubblicità

Workout in salotto? 7 oggetti da utilizzare

Allenamento in casa? Ebbene si!

0
workout salotto

In queste settiamane si leggono tantissimi post e commenti di gente che si lamenta di stare a casa accusando di noia e nessuno stimolo. Noi fortunati che siamo a casa senza nessun sintomo abbiamo un secondo bene da utilizzare al meglio: il tempo. Leggere, studiare, lavorare su nuove idee, sistemare casa ed oggetti, lavorare su nuovi hobby e preparare il nostro fisico per la stagione invernale.

Il corpo umano è una macchina incredibilmente perfetta e, se allenato con costanza, nel modo corretto e con gli strumenti giusti, si rivela estremamente efficiente e in grado di effettuare molteplici movimenti, anche i più complessi.

Oggi vi diamo qualche piccolo spunto su cosa utilizzare, in casa, per preparavi atelticamente e sfruttare al meglio le vostre giornate.

 

Tutti noi abbiamo…

  1. La sedia: questo oggetto presente in ogni casa è ottimo per allenare la parte inferiore del corpo, con dei semplici squat sedendosi e rialzandosi in modo esplosivo. In alternativa, si possono eseguire dei dips: a gambe tese e con i palmi delle mani ben saldi al bordo della sedia, basta piegare le braccia e scendere con il bacino verso terra, fino a formare un angolo di 90° con le braccia. Con un po’ di creatività si possono effettuare anche dei piccoli circuiti aerobici, trasformando la sedia in uno step, su cui salire e scendere, proprio come in palestra.

 

  1. Il tavolo: per coloro che vogliono far lavorare anche il trapezio e i muscoli scapolari questo oggetto si rivela un supporto ideale. Posizionandosi sotto il tavolo, ad uno dei suoi lati e con la presa delle mani larga oltre le spalle, è possibile effettuare delle trazioni avvicinando il petto al bordo del tavolo, andando a lavorare su queste fasce muscolari. Per eseguire gli esercizi in sicurezza è necessario un tavolo pesante, che assicuri stabilità durante l’esecuzione.

 

  1. Il manico di scopa: per la sua leggerezza e praticità la scopa è perfetta per un’esecuzione corretta di squat e flutterkick. Nel primo caso, occorre appoggiare il manico di scopa sulle spalle, posizionandolo dietro al collo per poi eseguire il movimento di discesa e salita esplosiva. Nel secondo esercizio, invece, sdraiandosi a terra supini e afferrando la scopa con le mani, a presa larga oltre le spalle, si porterà la pancia in dentro staccando da terra contemporaneamente il busto e le gambe. In questa posizione, il manico di scopa verrà portato in alto, sopra la testa, mantenendo le braccia tese. Oltre a cio, il manico di scopa è ottimo per esercizi di mobilità: circonduzione delle spalle, bastone sulle spalle, per tenere allenati ed elastici i muscoli della cuffia dei rotatori (molto importanti per noi sciatori e causa di molti infortuni).

 

  1. Cassa o bottiglia d’acqua: con una o due casse d’acqua composte da 6 bottiglie da circa 2 litri ciascuna, si dispone un buon carico – 12 o 24 kg – che non ha niente da invidiare alle pizze in ghisa usate in palestra! Le casse d’acqua possono essere usate per effettuare degli stacchi da terra o per eseguire degli affondi alternati con le gambe; se, invece, si preferisce usare la singola bottiglia, si possono facilmente eseguire dei curl – flessioni dell’avambraccio – per i bicipiti o, in alternativa, delle spinte oltre la testa per far lavorare le spalle.

 

  1. Lo zaino: chiunque possiede uno zaino o una borsa nella propria casa e sicuramente dei libri. Con semplici accorgimenti questa combinazione di oggetti diventa un ottimo attrezzo per tenersi in forma. Basta infilare quanti più volumi al suo interno e indossarlo sulle spalle per poi eseguire degli squat o dei piegamenti sulle braccia.

 

  1. Le scale: consigliate a chi non ha vicini invadenti e a chi non bada troppo agli sguardi altrui, camminare o correre su e giù per le scale di casa o eseguire qualche salto o step up sugli scalini sono ottimi esercizi per migliorare resistenza e fiato.

 

  1. Fogli di carta: a prima vista semplicissimi, questi sono estremamente utili per consolidare la percezione di equilibrio sulla superficie. Posizionando le punte dei piedi
    sulla parte centrale di un foglio di carta assorbente si possono effettuare ottime varianti di plank mantenendo la posizione o portare le ginocchia al petto ad una intensità elevata semplicemente scivolando e contraendo l’addome.

 

Grazie a questi 7 oggetti pressoché onnipresenti in qualsiasi casa si possono eseguire diversi tipi di circuiti e allenamenti. Consiglio: eseguire gli allenamenti 4/5 volte a settimana in modo da lasciare al proprio fisico il tempo di riposarsi e associare all’allenameto una buona dieta equilibrata.

Se volete qualche altra dritta, vi consigliamo di seguire Giulia Gaspari (atleta nazionale di snowboard oltre che laureata in scienze motorie) che con i suoi video vi motiverà ancora di più.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

TRX #stayhome – Enjoying the trx for some exercises of today’s workout☀️ – And then.. My favourite snack 🤩 – #iorestoacasa #allenatiallavita

Un post condiviso da Giulia Gaspari (@giulia__gaspari) in data:

Altro spunto? Ian Rocca che giornalmente posta story di workout fatti proprio con gli oggetti sopra elencati. Trovate i sui workout nelle story in evidenza (QUI)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui