Surf Expo: Campionato Nazionale SUP Race

Al Surf Expo a Santa Severa, una delle gare più importanti del campionato nazionale di SUP Race, la specialità di long distance che vedrà i migliori atleti della specialità affrontarsi.

13/07/2019
scritto da Fabio Calò

Una delle gare più importanti del campionato nazionale di SUP Race, la specialità di long distance che vedrà i migliori atleti della specialità affrontarsi a colpi di pagaia nelle acque di Santa Severa!

SURF EXPO CHALLENGE PRESENTED BY MITSUBISHI, bando ufficiale di gara della Federazione Italiana FISW.

BANDO DI REGATA

ORGANIZZAZIONE

L’Evento, denominato SURF EXPO SUP RACE, è organizzato ASD BAREFOOT in collaborazione con Santa Marinella Surf Club, responsabile evento ALESSANDRO MARCIANO, gara valida per il CAMPIONATO ITALIANO DI CATEGORIA RACE 2019 SURFING FISW.

Head Judge: Giuseppe Cuscianna

Race Director: Giuseppe Cuscianna

Giudici di gara: Roberta Gelao, Andrea Ostili,

Allievo Giudici: Giuseppe Santo Barile.

LUOGO E DATA

21 LUGLIO 2019

ORE 12:30 (in base alle condizioni meteo marine)

Presso Castello Odescalchi Santa Severa

@mail: info@iataliasurfexpo.it

telefono: 3440639403

web: www.italiasurfexpo.it

TIPOLOGIA MANIFESTAZIONE

Gara nazionale di sup race.

PRE-ISCRIZIONI ONLINE

COSTO ISCRIZIONE

Gara 21 luglio 2019 long distance 30 euro

Nel prezzo dell’iscrizione è inclusa: acqua, pranzo e gadget.

PROGRAMMA

20 LUGLIO 2019

ISCRIZIONI 10:30 – 18:30

21 LUGLIO 2019

ISCRIZIONI: ore 08:30 – 10:30

SKIPPER MEETING: ore 11:00

INIZIO GARA: ora 12:OO

PREMIAZIONI: a seguire

 

ISTRUZIONI DI REGATA

PARTENZA CON ALLINEAMENTO DALLA SPIAGGIA

ARRIVO IN SPIAGGIA

AMATORI, UNDER 12, UNDER 14 (UOMINI, DONNE) 1 GIRO 3 KM

AGONISTI (UOMINI, DONNE) 3 GIRI 9 KM.

STAZZA, CERTIFICATI E CONTROLLI

Tutte le tavole dovranno essere stazzate all’atto dell’iscrizione come previsto dal regolamento. I concorrenti dovranno gareggiare con tavole regolarmente stazzate. Gli atleti riceveranno il certificato di stazza, il quale sarà applicato sulla tavola. Eventuali cambiamenti potranno essere autorizzati solo dagli ufficiali, previa verifica della richiesta. Il team dei giudici potrà effettuare controlli sulle stazzature durante i giorni di regata.

PERSONALE DI SUPPORTO

Il personale di supporto potrà accreditarsi presso la segreteria di regata, il team organizzatore presenterà una scheda di accredito con: nome e cognome, tipo di incarico, tipo di mezzo di assistenza. Il personale di supporto sarà istruito dal team dei giudici sulle mansioni da svolgere.

REGOLE DI INGAGGIO E PRECEDENZE IN BOA

Le precedenze per l’ingaggio in boa saranno così esplicate:

L’atleta che avrà una traiettoria più interna in avvicinamento alla boa, dovrà aver lo spazio necessario per compiere la manovra da parte di chi ha una traiettoria esterna.

L’ingaggio è determinato quando la prua della tavola ingaggia la poppa della tavola davanti.

L’atleta ottiene il diritto di traiettoria ad una lunghezza dalla boa.

Non vi sarà penalità per le collisioni fra le tavole se non sono impegnate nel giro di boa.

Le penalità per le collisioni durante il giro di boa verranno considerate solamente se il concorrente esterno no lascerà spazio di manovra al concorrente interno. In caso di mancata precedenza il team dei giudici potrà assegnare 1 minuto di penalità per ogni infrazione registrata.

 

CATEGORIE E PREMI

Medaglie per le categorie come da regolamento

MONTEPREMI IN ATTREZZATURA E RIMBORSI

Gli organizzatori potranno prevedere un montepremi in materiale tecnico e rimborsi per gli atleti classificati.

CERTIFICATO MEDICO

È OBBLIGATORIO presentarsi con il certificato medico sportivo per attività non agonistica per la categoria amatori e UNDER 12;

È OBBLIGATORIO presentarsi con il certificato medico sportivo per attività agonistica per la categoria AGONISTI, UNDER 14, UNDER 18.

LA GARA SARA VALIDA PER IL CAMPIONATO ITALIANO DI CATEGORIA 2019

 

CLASSI DI ETA’ SUP MASCHILI E FEMMINILI 12.6 AGONISTI

DIVISIONI CATEGORIE E CLASSI DI ETA’

  • · Under 12, (2010-2009-2008-2007)
  • · Under 14, (2006-2005)
  • · Under 18, (2004-2003-2002-2001)
  • · Senior, (2000-1999-1998-1997-1996-1995-1994-1993-1992-1991-1990-1989-1988-1987-1986-1985)
  • · Master, (1984-1983-1982-1981-1980)
  • · Gran master, (1979-1978-1977-1976-1975)
  • · Kahuna, (1974-1973-1972-1971-1970)
  • · Gran Kahuna, (1969 e prima)

CLASSI DI ETA’ SUP MASCHILI E FEMMINILI FINO A 14 GONFIABILE AGONISTI

DIVISIONI CATEGORIE E CLASSI DI ETA’

  • · overall

CLASSI DI ETA’ SUP MASCHILI E FEMMINILI FINO A 14 OPEN AGONISTI

DIVISIONI CATEGORIE E CLASSI DI ETA’

  • · maschile e femminile overall unica categoria

CLASSI DI ETA’ PRONE MACHILE E FEMMINILE AGONISTI

DIVISIONI CATEGORIE E CLASSI DI ETA’

  • · Overall maschile
  • · Overall femminile
  • · Overall Under 18 maschile
  • · Overall Under 18 femminile

CLASSI DI ETA’ ADAPTIVE OPEN MASCHILE E FEMMINILE

DIVISIONI CATEGORIE E CLASSI DI ETA’

  • · maschile e femminile overall unica categoria

CLASSI DI ETA’ AMATORIALE MASCHILE E FEMMINILE TOURING/CRUISING/RACE

DIVISIONI CATEGORIE E CLASSI DI ETA’

  • · Overall

CLASSI DI ETA’ AMATORIALE MASCHILE E FEMMINILE ALL ROUND

DIVISIONI CATEGORIE E CLASSI DI ETA’

  • · Overall

CLASSI DI ETA’ AMATORIALE MASCHILE E FEMMINILE GONFIABILE

DIVISIONI CATEGORIE E CLASSI DI ETA’

  • · Overall

 

QUOTE DI ISCRIZIONE

Gara 21 luglio 2019 long distance 30 euro

Nel prezzo dell’iscrizione è inclusa: acqua, pranzo e gadget.

RESPONSABILITÀ E NORME DI SICUREZZA

Il Concorrente accetta di essere vincolato dai vigenti REGOLAMENTI SURFING FISW in corso, dal bando di regata e dalle istruzioni di regata per ogni regata e manifestazione collegata. Il Concorrente accetta di assumersi qualsiasi e tutte le responsabilità per le caratteristiche nautiche del proprio SUP, per l’attrezzatura, per le proprie capacità e per le dotazioni di sicurezza. Il Concorrente/i accetta anche di assumersi qualsiasi e tutte le responsabilità per danni provocati a terze persone o ai loro beni, a sé stesso o ai propri beni a terra o in mare in conseguenza della propria partecipazione alla regata, sollevando da qualsiasi responsabilità il comitato organizzatore e tutte le persone coinvolte nell’organizzazione a qualsiasi titolo e di accettare tutta la responsabilità per il proprio comportamento e quello dei suoi ospiti. Il Concorrente deve essere a conoscenza della regola generale che “La responsabilità della decisione di partecipare a una regata o di rimanere in regata è solo sua”. In ogni caso, il Concorrente concorda sul fatto che gli sponsor ed i loro agenti non hanno alcuna responsabilità per la perdita di vita o ferite del concorrente o di altri, o per la perdita o danni a qualsiasi imbarcazione o bene. I partecipanti alle gare sono gli unici responsabili sulla decisione di prendere parte o di continuare la gara. Gli organizzatori sono sollevati da ogni e qualsiasi responsabilità per danni che possono subire persone e/o cose, sia in terra che in acqua. È competenza dei concorrenti decidere in base alle loro capacità, se uscire in mare e partecipare alla gara, di continuarla o di rinunciare.

PUBBLICITÀ E SPONSORIZZAZIONI

Ai concorrenti potrà essere richiesto di esporre pubblicità dello Sponsor dell’Evento. I supporti pubblicitari saranno consegnati dall’Autorità Organizzatrice.

RINUNCIA AI DIRITTI FOTOGRAFICI E TELEVISIVI

I Concorrenti concedono illimitato diritto e permesso all’Autorità Organizzatrice di utilizzare il nome e l’immagine per qualsiasi testo, fotografia o video di loro stessi o del SUP che partecipa all’evento per essere pubblicati in qualsivoglia veicolo mediatico (inclusi, ma non limitati, la pubblicità a mezzo stampa o televisiva o Internet) sia per scopi editoriali che pubblicitari o per impiego nell’informazione stampa; a tale riguardo, anche il nome dei Concorrenti e qualsiasi materiale biografico degli stessi possono essere impiegati o riprodotti in qualsiasi forma conosciuta. Come parte del procedimento d’iscrizione, sarà richiesto a ciascun individuo partecipante come membro d’equipaggio di firmare una dichiarazione con la quale accetta tale rinuncia ai diritti.

 

RIDUZIONI O MODIFICHE DEL PERCORSO

La Giuria si riserva la facoltà di modificare il percorso, prima del segnale preparatorio, o di ridurlo durante la Regata.

 

PERCORSO ALTERNATIVO IN CASO DI MALTEMPO

Nel caso di condizioni meteo avverse il team organizzatore valuterà il percorso alternativo rispettando i regolamenti vigenti. La decisione potrà essere presa anche prima della competizione.

 

PENALITÀ

Il team dei giudici potrà avvalersi di materiale video-fotografico ottenuto durante la gara, per poter valutare se uno o più atleti hanno infranto il regolamento. Se l’infrazione effettuata avrà avvantaggiato l’atleta in maniera drastica (salto di una boa), vi saranno attribuiti 0 punti per la prestazione. Se l’infrazione effettuata sarà valutata come fallo tecnico (mancanza del leash, mancanza del giubbottino di salvataggio, ingaggio di una boa sulle mure sbagliate) gli sarà dimezzato il punteggio. Sarà compito del team dei giudici valutare la recidività degli atleti.

 

CONTESTAZIONI E PROTESTE

Il concorrente che intende sollevare una protesta, deve immediatamente comunicarlo in prima istanza in forma verbale sia all’interessato sia al team dei giudici. La protesta ufficiale dovrà essere presentata in forma scritta alla giuria, presso la sede del comitato organizzatore entro 15 minuti dal proprio arrivo. Dovrà essere versata la somma di euro 50 i quali, saranno restituiti in caso di accettazione della protesta. Sarà esaminata la protesta dal team dei giudici, i quali faranno le loro valutazioni. Saranno convocati gli atleti in causa, ai quali sarà chiesto la versione dei fatti. Ogni atleta potrà difendersi da solo o nominare un proprio difensore. Il team dei giudici dopo aver esaminato la protesta, sentito le parti in causa, emetterà una sentenza, la quale sarà inappellabile.

 

RIFERIMENTI

Si fa riferimento al regolamento race 2019.

Potrebbe interessarti anche

Commenti