WindJeri Wave & Freestyle Contest 2017

Anche quest’anno a metà novembre il 250 Water Sports Center ha ospitato la quarta edizione del WindJeri Wave & Freestyle Contest, prima tappa del circuito brasiliano nonché l’evento sportivo più atteso sia dai local di Jericoacoara e Camocim, sia dagli atleti internazionali che svernano da queste parti.

23/11/2017
scritto da Fabio Calò

Si sono sfidati in acqua a colpi di manovre radicali atleti di tutte le parti del mondo, nelle categorie PRO Wave man e woman, Pro Freestyle man e woman, master Wave e junior Wave. Ancora una volta questo evento ha potuto fregiarsi della presenza di atleti PWA del calibro di Gollito Estredo (8 volte Campione del Mondo Freestyle!), Max Rowe, Sam Esteve, il sempre elegante local Edvan de Souza e le blond girls del PWA Oda, Maaike e Arrianne.
Ma a lasciare il pubblico letteralmente senza fiato sono stati i 14 ragazzini della categoria Junior, sicure promesse del windsurf, partendo dai Jericoacoarensi Jahdan Tyger, Kauli Dellacasa, Gabriel Albuquerque, Gabriel Souza, Vitinho, l’istraeliano Yam Wisman, i ragazzini radicali di Camocim, Yan, Wallison (che ha sorpreso gli spettatori con un tentativo di doble forward), Hugo, Keslley, Lucas, Bruno e il giovanissimo italiano (13 anni!) Nicolò Spanu. A conquistare il podio con backloops, pushloops, forwards e stilosi bottom turn sono stati Jahdan Tyger (1° posto), Nicolò Spanu (2°) e Vitinho (3°).

 

Il podio della categoria master é andato agli italiani Gigi le Carrò (1°) e Matteo Spanu (2°), mentre sul terzo gradino del podio è salito Petronio Tavares (3°), proprietario della Greenish Brasile.

Potrebbe interessarti anche

Commenti

edicola digitale