Home Running Preparazione 6 suggerimenti contro la STANCHEZZA da adidas Runtastic!

6 suggerimenti contro la STANCHEZZA da adidas Runtastic!

0

adidas Runtastic, l’app resident di adidas, ci aiuta a capire come uscire da certi momenti bui, in cui la stanchezza non ci vuole proprio abbandonare, rendendo i nostri allenamenti spesso inutili o poco produttivi.

Dal sito runtastic.com un interessante articolo di Tina Sturm-Ornezeder  sfata il mito della stanchezza, proponendo in modo semplice alcuni rimedi efficaci per evitare di trovarsi di colpo senza energie.

Dormi il giusto?

Hai dormito bene ma nonostante tutto ti risvegli con un senso di stanchezza? Tra i motivi potrebbe esserci un disturbo o una carenza nutritiva, ma spesso le cause della stanchezza sono più banali di quanto si pensi, e anche facilmente risolvibili. Se continui a interrogarti sui motivi della tua stanchezza, qui troverai delle possibili risposte.

1) IL TUO RIPOSO NON È OTTIMALE

Spesso si parla di quanto si dovrebbe dormire. Le ore di sonno consigliate sono tra le 7 e le 8 a notte. Chi non dorme a sufficienza tende a aumentare di peso.

Bisogna dormire bene!

Non bisogna però dimenticare che non è solo importante quanto, ma anche come si dorme. Se si va a letto sempre a orari diversi (perché al lavoro si fanno sempre turni diversi, per esempio) la qualità del sonno può risentirne.

Occhio al cambio dell’ora legale!

È soprattutto in autunno e in primavera che ti senti debole? Può essere dovuto al cambio di orario. Ma non preoccuparti troppo: dopo massimo due settimane, il corpo si abitua.

2) LA TUA ALIMENTAZIONE È SCORRETTA

Ci sono giorni in cui hai talmente tanti impegni che ti dimentichi persino di mangiare? Mangiare troppo poco ti fa sentire debole e senza forze. Ma anche mangiare troppo causa problemi. Inoltre, evita di consumare cibi poco sani in quantità.

adidas Runtastic: Stop alle bibite gassate!

Se assumi molti carboidrati semplici come pane bianco, bibite gassate e dolci, ti troverai ben presto senza energia, perché questi alimenti forniscono calorie ‘vuote’: il livello di zuccheri nel sangue sale rapidamente e in poco tempo, mentre il pancreas secerne tantissima insulina. Non appena è finito il picco, torna la stanchezza. Ecco perché è importante seguire un’alimentazione equilibrata.

Mangiare troppo = Stanchezza!

Non sono solo i carboidrati a causare stanchezza. Succede anche quando mangiamo carne a causa del triptofano, un amminoacido contenuto nella carne che è un precursore dell’ormone della felicità, la serotonina. Quando mangiamo carne, il nostro corpo ha bisogno di più energia per digerirla, e così proviamo un senso di stanchezza.

Il caffè rende più stanchi!

Un altro motivo della tua stanchezza può essere il consumo di caffè. In un primo momento, il caffè stimola la produzione di adrenalina, ma questo effetto dura poco. Secondo l’articolo di adidas Runtastic, dopo che passa, ci si sente più stanchi di prima. Puoi seguire questi consigli per avere energia durante il giorno senza bere caffè!

Nota: ci sono alcuni alimenti che aiutano a dormire meglio perché contengono triptofano, come le banane e i legumi. Se ne mangi in grandi quantità durante il giorno, anche questi saranno causa di stanchezza.

3. NON BEVI ACQUA A SUFFICIENZA

Mal di testa e spossatezza sono tra le numerose conseguenze che si verificano quando non ci si idrata a sufficienza. Ovviamente, il caffè e le bibite zuccherate non contano. Per soddisfare il proprio fabbisogno di liquidi occorre bere acqua e infusi non zuccherati. Sapevi che il nostro corpo è fatto di acqua per oltre il 50%? Se beviamo troppo poco il nostro metabolismo rallenta e come conseguenza ci sentiamo stanchi.

Per leggere il resto dell’articolo, vai direttamente QUI!

Articolo precedenteThe Knife Edge: la caduta terrificante di Gee Atherton
Articolo successivoHOKA UTLM – Ultra Trail Lago Maggiore il 18 settembre
Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui