Home Mtb Eventi A Lucinico si rivede Daniele Braidot

A Lucinico si rivede Daniele Braidot

0

Ha portato bene l’aria di casa ai crossisti cresciuti nel vivaio dell’UC Caprivesi, organizzatori della 4° prova del Trofeo Selle SMP Master Cross, gara nazionale che si è corsa a Lucinico, valevole anche come tappa del Triveneto Cx.

La gara open, dopo le prime scaramucce iniziali, è vissuta nel tentativo di un terzetto composto da Enrico Franzoi (Wilier Force) e dal duo della Forestale  Mirko Tabacchi/ Daniele Braidot. I tre si sono alternati al comando della gara, che quest’anno vedeva un circuito modificato in meglio rispetto alle scorse edizioni. Bella giornata di sole, freddo e terreno compatto, hanno reso il tracciato molto veloce, tant’è che la vittoria  assoluta del 22° GP Luzinis se la sono giocata letteralmente allo sprint con Daniele Braidot che vinceva a pochi km da casa su Enrico Franzoi, terzo Mirko Tabacchi. A più di 1 minuto giungeva Luca Briadot che anticipava Marco Ponta e Thomas Paccagnella. Il primo Under 23 era Moreno Pellizzon, anche lui atleta di casa, che giungeva 6° assoluto a 1.34″ dal vincitore. Il podio Under 23 è completato da Daniel Smarzaro e Simone Perna.

Gara avvincente anche quella juniores maschile dove un duo ha contraddistinto l’intera prova: l’atleta della Caprivesi Alberto Brancati e il vicentino Andrea Pozzato (Workservice Brenta), in ottimo spolvero anche nelle ultime gare internazionali. Nel finale Brancati attaccava di potenza andando a chiudere a braccia alzate davanti al suo pubblico, secondo è Pozzato e terzo Nicola Taffarel (Libertas Scorzè), vincitore della volata del gruppetto inseguitore.

Tra le donne, dopo un avvio forte di Alessia Bulleri (Vaiano), si portava al comando l’altoatesina Anna Oberparleiter (Carraro Team Trentino) che riusciva a mantenere un vantaggio tale sulla Bulleri da giungere solitaria braccia alzate sul traguardo. Per il terzo posto assoluto la lotta era tra Francesca Baroni (Melavi Focus) e Sara Casasola (Trentino Cross) con la Baroni che oltre al podio conquistava anche la vittoria di categoria. La terza junior era Letizia Borghesi, mentre la terza open Sofia Beggin.

Nella mattinata si sono tenute le gare giovanili. Questi i risultati:

Allievi al primo anno con la bella vittoria di Michele Chiandussi (Trentino Cross) Nicolò Buratti e Luca Scacciaferro. Filippo Fontana (Sanfiorese) è sempre più leader tra gli allievi al secondo anno precedendo un combattivo Tommaso Dalla Valle e Marco De Piaz.

Gabriele Torcianti (Trentino Cross) dopo un problema meccanico iniziale recupera bene tra gli esordienti andando a vincere anche questa gara su Igor Gallai e Valentino Nadalutti. Tra le donne allieve ritorna al successo Ilaria Pola (Melavi Focus) su Marina Guadagnin e Gaia Pagotto. L’esordiente Lara Crestanello (Piovene Rocchette) vince anche questa prova del Master Cross su Emma Faoro e Giada Borgesi.

Le categorie amatoriali hanno visto i successi di Chiara Selva (Donne Master), Gianfranco Mariuzzo (Fascia 2), Michele Feltre (Fascia 3) e Denis Vogrig (Fascia 1).

Sul sito internet http://www.trevisomtb.it/ e sulle pagine Facebook Trivenetociclocross / Mastercross e Twitter @Trivenetocx  troverete nei prossimi giorni un’ampia gallery fotografica dell’evento .

Comunicato stampa

Lo sprint vincente di Daniele Braidot (foto Alessandro Biliani/organizzatori) Lo sprint vincente di Daniele Braidot (foto Alessandro Biliani/organizzatori)