Alta Via Stage Race: svelato il percorso 2020

0

L’Alta Via Stage Race 2020 – l’emozionante competizione mountain bike che percorre gran parte dell’Alta Via dei Monti Liguri itinerario di crinale che percorre tutto l’arco montuoso della Liguria – è già nel calendario di molti racer che amano le sfide estreme e la fatica. Il motto “Only the Brave!” evoca l’immagine di una sfida di alto livello al pari di altre grandi corse a tappe.

L’Alta Via Stage Race si svolgerà da venerdì 12 a sabato 20 giugno 2020: 9 giorni, 8 tappe coprendo 570 km di distanza totale e 21.000 D+ e 23000 D- (di dislivello totale). Un’avventura sportiva in un ambiente selvaggio e spettacolare, ma anche un’esperienza turistica, gastronomica e conviviale, attraverso ambienti e paesaggi sempre differenti: colline, borghi medioevali, valichi fortificati, praterie di crinale, fitti boschi e aspre montagne. Durante il percorso saranno organizzati numerosi ristori, il servizio di manutenzione/riparazione bici e massaggi.

Per gli ospiti e i biker iscritti in modalità «Easy» o per chi volesse testare una o più tappe prima della gara, sono a disposizione le strutture ricettive e i servizi turistici facenti parte dell’Associazione Ospitalità Alta Via dei Monti Liguri, dove è possibile trovare il calore di un’accoglienza speciale: disponibilità e cortesia, conoscenza del territorio e attenzione alle esigenze degli sportivi.

Sul sito ufficiale dell’Alta Via Stage Race sono registrate tutte le strutture disponibili

AVSR 2015 - Bardineto-Pornassio

Le tappe

Dopo un lungo lavoro di mappatura dell’intero territorio ligure che ha coinvolto tutte le ASD che collaborano con l’organizzazione dell’Alta Via Stage Race, è stato svelato tutto il percorso della gara che include nuovi tratti che saranno aperti in anteprima e cronometrati dalla Federazione Italiana cronometristi. Ecco le tappe dell’Alta Via Stage Race spiegate stage by stage da Lorenzo Pellegrini, il trail scouting dell’Alta Via Stage Race e pro rider XC e il cartografo Davide Mangravitti.

Tappa 0, prologo: venerdì 12 giugno – Riccò del Golfo (14 km, 500 m D+)
Questa sarà una tappa che i rider apprezzeranno moltissimo: veloce e panoramica. Si parte al tramonto e sarà un giro per i borghi storici della provincia di La Spezia sopra le magnifiche Cinque Terre. Da Ricco si arriva a Quaratica, Valdipino e Ponzò, i tre borghi che stanno sopra la conca di Riccò, a coronamento della valle di Vara. I pro lo percorreranno in un’ora abbondante e l’ordine di arrivo deciderà la partenza del giorno dopo.

Tappa 1: sabato 13 giugno, Ricco del Golfo- Casoni (68 km; 3.000 m D+)
La tappa con due prove speciali cronometrate, che unisce la parte delle Cinque Terre con il Tigullio. Una tappa unica, grazie ai sui tratti in cui ci sarà una vista sul golfo delle Cinque Terre che i biker faticheranno a dimenticare. Da Riccò si sale sul crinale dell’Alta via delle Cinque Terre, per poi scendere giù lungo la costa sul tratto di riviera per circa 25 km. Si attraversano suggestivi borghi medievali, tra cui Pietra del Cuccaro e Calice al Cornoviglio, con il suo castello. È anche la prima tappa per chi sceglierà la formula Weekend per coloro che vogliono scoprire un territorio unico lontano da soliti giri turistici.

Tappa 2: domenica 14 giugno, Casoni/Cuccaro – Chiavari (91 km; 3.000 m D+)
Dalla magnificenza della montagna al placido mare della riviera. I primi 20 km sono sviluppati attorno alla Pineta di Suvero di proprietà del Cuccaro Club: un anello di circa una decina di chilometri con passaggi artificiali in stile cross country. Dopo questo anello si passa davanti al Cuccaro e poi si prende l’Alta Via fino sopra Chiavari. Anche in questo caso non mancheranno paesaggi incantati, come sul Monte Gottero, un incredibile punto panoramico a 1.600 metri dove si gode di una vista unica su tutta la Liguria e la Versilia.

Tappa 3: lunedì 15 giugno, Chiavari – forte Begato Genova (99 km; 3.700 m D+)
Si parte dal mare e dopo un tratto di una quindicina di km di trasferimento su asfalto, si sale fino a Begato, con un bel dislivello. Begato è una località di Genova famosa per le fortificazioni napoleoniche – la più lunga cinta muraria in Europa e la seconda al mondo, dopo la grande muraglia cinese – con una splendida vista di Genova.

Tappa 4: martedì 16 giugno, Forte Begato – Sassello (91 km; 3.400 m D+)
Uno stage lungo e con buon dislivello. Si entrerà nel Geoparco del Beigua con quelle che sono tra le più belle vedute del Golfo del Mar Ligure ammirato da una quota di oltre 1.000 metri. Ci saranno ampie zone esposte pedalabili, sin dai piani di Praglia fino al Monte Beigua. Si percorrerà molta Alta Via dei Monti Liguri con limitati tratti di portage. Si lascerà la provincia di Genova per entrare in quella di Savona e giungere nel ridente paese di Sassello patria dei funghi e degli amaretti.

Tappa 5: mercoledì 17 giugno, Sassello – Finale Ligure (73 km; 2.200 m D+)
Questo stage è tra quelle meno lunghi, senza tratti di portage e molto boscosa in tutto il suo sviluppo. Attraverserà infatti due ambienti naturali protetti come la Foresta della Deiva, la Foresta dell’Adelasia, il tratto di foreste della AV e del comprensorio del finalese, molto conosciuto in ambito outdoor, in particolare per la mountain bike. L’arrivo sarà a Finale Ligure, attraversando anche i percorsi della celebre gara Finale 24H.

Tappa 6: giovedì 18 giugno, Finale Ligure – Alto (58 km; 2.500 m D+)
Questa Tappa sarà la più breve con una prima parte boscosa ed una seconda esposta che porterà in quota i partecipanti oltre i 1500m. Ci saranno alcuni tratti di portage nelle zone limitrofe il Monte Galero, che sarà aggirato, con lunghe e belle discese da guidare fino il paese di Bardineto e Alto.

Tappa 7: venerdì 19 giugno, Alto – Pigna (85 km; 3.700 m D+)
Una tappa impegnativa con tanto dislivello e con tratti di portage che porteranno al Monte Saccarello, la cima più alta della Liguria, con i suoi 2200m. Un percorso che farà la gioia dei biker abituati agli scenari alpini, prevalentemente esposta e in quota. Si lascerà la provincia di Savona per entrare in quella di Imperia, con sconfinamenti anche in Francia, lungo la AV dei Monti Liguri. Non mancheranno gli attraversamenti in suggestivi borghi come di Cosio d’Arroscia Mendatica e Montegrosso Pian Latte, presidi di economia rurale montana. Infine, la discesa dal rifugio Allavena verso Buggio avrà alcune sezioni tecniche che metteranno a dura prova i biker. Costituisce la prima tappa per i rider che correranno con la formula Weekend.

Tappa 8: sabato 20 giugno, Pigna -Pigna (23 km; 1.500 m D+)
L’ultima tappa sarà un anello che partirà da Pigna per tornare a Pigna. Si salirà lungo i sentieri alle spalle di Pigna senza portage, andando a toccare l’Alta Via dei Monti Liguri. Rappresenta la perfetta passerella finale della AVSR.

AVSR 2015 - Borzonasca-Montoggio
AVSR 2015 – Borzonasca-Montoggio

Formule e quote

Come ogni anno, oltre alla formula competitiva Hero, competitiva con pernotto in tende, si aggiunge la formula Fun, non competitiva e con alcune variazioni sul percorso per evitare i tratti di portage con un’esperienza che vuole mettere l’accento sull’aspetto escursionistico. La novità per l’edizione 2020 è l’introduzione della E-Race, formula competitiva per eMTB (MTB a pedalata assistita). Tutte le formule prevedono la divisione nelle due categorie Solo e Coppie, ma solo le formule competitive Hero, Weekend ed E-Race sono ulteriormente suddivise nelle tipologie per età e per genere.

Weekend – Formula competitiva
13 — 15 giugno 2020 / 18 — 20 giugno 2020 (Max 25 posti)
Village 330 €

Hero – Formula competitiva
13 — 20 giugno 2020 (Max 100 posti)
Village 65 0€

E-Race – Formula competitiva
13 — 20 giugno 2020 (Max 50 posti)
Easy 670 €; Village 700 €

Fun – Formula non competitiva
13 — 20 giugno 2020 (Max 25 posti)
Easy 810 €; Village 870 €

Come iscriversi

Per prendere parte all’Alta Via Stage Race è necessario registrarsi online sul sito altaviastagerace.it/. Dal 1° Marzo fino alla chiusura iscrizioni del 30 Maggio (salvo esaurimento numeri di gara) si aprirà il periodo di late registration.

[fonte: comunicato stampa]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui