Home Mtb Eventi Andalucia Bike, colpo finale di Lakata e Hynek

Andalucia Bike, colpo finale di Lakata e Hynek

0

Esito a sorpresa dell’Andalucia Bike Race che nelle ultime due tappe ha rivoluzionato la propria classifica. Già la quinta frazione aveva cambiato le carte in tavola perché a fronte della quarta vittoria parziale del team Extremadura di Pedro Romero (Esp) e Luis Leao Pinto (Por) penalizzati però dai problemi meccanici avuti nella terza tappa, c’era stato il cedimento improvviso dei due leader portoghesi, David Serralheiro e Tiago Oliveira, a causa della rottura della catena di uno dei due, il tutto a vantaggio della coppia della Topeak Ergon formata da Alban Lakata (Aut) e Kristian HYnek (Cze). I due però non si sono accontentati di difendere la leadership,ma nell’ultima tappa sono andati a cogliere l’unico successo parziale della loro avventura legittimando il successo finale: “Era molto importante per noi vincere una frazione – ha dichiarato Lakata – per dimostrare che il trionfo finale è meritato a dispetto delle sfortune altrui”. Sfortune che non sono state poche: a farne di più le spese Markus Kaufmann, il tedesco che in una caduta ha riportato la rottura di una clavicola e deve così dire addio ai sogni di vittoria nella prossima Cape Epic. Nell’ultima tappa Lakata e Hynek hanno preceduto di 19” Serralheiro e Oliveira, terza piazza a 2’16” pergli svizzeri della Mobel Marki Matthias Stirnemann e Marc Stutzmann. In classifica finale argento quindi alla coppia portoghese, bronzo aRomero e Leao Pinto che hanno respinto l’assalto di altri due svizzeri, quelli del Team Stockli Mathias Fluckiger e Nicola Rohrbach.

Fra le donne le svizzere della Wheeler Milena Landtwing ed Esther Suss si sono limitate ad amministrare la situazione nelle due tappe conclusive:la quinta è andata alla slovena Tanja Zakelj accoppiata nella Polar Trek alla spagnola Claudia Galicia, l’ultima invece è andata alla coppia della nazionale belga formata da Alice Pirard e Githa Michiels e le due squadre sono finite in classifica proprio alle spalle della coppia elvetica.