ASICS Gel-Nimbus 22, più comfort di così?

0

I venti autunnali di novembre in quel di Kobe, nell’umile dimora di ASICS portano sempre grandi novità; proprio il 1° novembre è stata presentata , all’esatto scadere del nuovo mese autunnale, la nuova ASICS Gel-Nimbus 22 la scarpa che l’iconico brand giapponese definisce come quella più confortevole che abbia mai prodotto, perfetta per le lunghe distanze e compagna inseparabile delle uscite di tutti i giorni.

Top di gamma delle lunghe distanze

ASICS la definisce come la sua scarpa da running, neutra, adatta alle lunghe distanze. In assoluto la top di gamma, della categoria. Un modello che da oltre 20 anni e ben 22 versioni è sempre riuscito a mantenere il giusto carattere, pur non perdendo la storia che lo contraddistingue. Se penso alla ASICS Gel-Nimbus 22 mi ritorna in mente la Volkswagen GOLF 1^ serie del 1977, ovvio che la versione dell’automobile tedesca attuale è molto differente dalla prima, ma, in un modo o nell’altro, un richiamo alle origini c’è sempre e non solo nel nome.

22 edizioni e tanta tecnologia

La ASICS Gel-Nimbus 22 si dimostra una scarpa sempre affidabile, con un buon sostegno del piede e un range di utilizzo estremamente ampio. Questa versione incorpora la HUMAN-CENTRIC Science e la tecnologia avanzata per fornire ai runner su lunghe distanze un’ammortizzazione superiore per una corsa più confortevole in ogni condizione di utilizzo.

FLYTEFOAM Propel + FLYTEFOAM…l’unione fa la forza!

All’interno dell’intersuola convivono perfettamente FLYTEFOAM e FLYTEFOAM Propel per garantire rispettivamente grande ammortizzazione e una buona propulsione in fase di spinta, pur manenendo pesi e ingombri contenuti.

Nimbus…correndo tra le nuvole!

La ASICS Gel-Nimbus 22 prende il nome dal termine latino “nimbus” che definisce una particolare tipologia di nuvola, e all’interno della collezione ASICS è diventata sinonimo di comfort. Ogni diversa versione dotata di nuove tecnologie e migliorata per aumentare i vantaggi per i runner. La 22esima edizione della GEL-NIMBUS™ 22 incorpora una varietà di nuove funzionalità.

  • Ammortizzazione migliorata
  • Intersuola FLYTEFOAM Propel più morbida
  • Reattività migliorata rispetto alla versione 21
  • FLYTEFOAM Propel posizionato più vicino alla zona di contatto con il terreno che permette all’intersuola di comprimersi maggiormente quando il piede entra in contatto con il terreno e garantire una sensazione di maggior reattività.
  • Tecnologia GEL che avvolge tutta la zona intorno alla suola per garantire una migliore protezione dagli impatti nella zona posteriore.
  • Maggiore Traspirabilità, grazie al nuovo materiale più morbido della tomaia in mesh monofilamento
  • Enhanced Fit: la geometria della scarpa è leggermente più ampia oltre ad essere più alta nella zona della punta del piede rispetto al modello GEL-NIMBUS ™ 21, permettendo al piede di estendersi naturalmente.

La parola a ASICS

– Diane Nukuri, atleta professionista ASICS sulle lunghe distanze –

“Quello che mi piace della ASICS Gel-Nimbus 22 è che ha una buona ammortizzazione e dona una sensazione di leggerezza ai miei piedi. Nel 2018, mi sono infortunata al tendine d’Achille. Non appena ho indossato le GEL-NIMBUS non ho più sentito dolore e ho potuto tornare ad allenarmi e da allora il mio tendine d’Achille non mi ha più creando fastidi. Grazie al supporto e all’ammortizzazione che ottengo con la serie GEL-NIMBUS non devo preoccuparmi che i miei piedi siano doloranti. ”

GEL-NIMBUS 22 è già disponibile!

La GEL-NIMBUS 22 è già disponibile in Italia, in esclusiva presso alcuni punti vendita selezionati, al prezzo di 180,00€.

 

 

 

Articolo precedenteJERI250 WATER SPORTS
Articolo successivoHunt e Cairn due nuovi cycling brand made in UK
Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui